More Than 30 seconds lancia la nuova campagna multisoggetto Veneta Cucine

Dopo l’anteprima di dicembre, è on air la nuova campagna Veneta Cucine, ideata e prodotta dall’agenzia More Than 30 seconds, con la regia dei Sämen e gli scatti di Toni Thorimbert. La pianificazione copre tutto il programma Masterchef su SkyUno e la radio, verrà integrata con un piano “in chiaro” su RAI e Mediaset, e proseguirà attraverso alcune piattaforme di distribuzione video e digital adv.

Spiega Mauro Simioni, amministratore e fondatore di More Than 30 seconds: nella nostra idea di agenzia, ci focalizziamo su contenuti + pianificazione, con un utilizzo quasi esclusivo di TV e WEB. Per fare questo ragioniamo come una struttura ibrida, che unisce competenze di una Cdp televisiva, di un’agenzia creativa, di una web-marketing agency. Fondamentale è la distribuzione dei contenuti che produciamo: usiamo le principali piattaforme di automated buying, per pianificare direttamente i video che realizziamo, e con i nostri “data scientist” forniamo al cliente reportistica puntuale su views ed interazioni.
Il concept della nuova campagna Veneta Cucine vuole trasferire l’eccellenza delle cose verso l’eccellenza della vita di chi le vive. Com’è una vita eccellente? È una vita piena. Piena di emozioni, piena di esperienze e di momenti diversi. Davide Esposito Albini, art director More Than 30 seconds: abbiamo provato a raccontare delle situazioni di vita vera senza artifici pubblicitari, girando tantissimo materiale, in diverse ore del giorno. Un voice over con ritmo incalzante collega le diverse situazioni, catturate anche con l’audio in presa diretta. Gli scatti di Toni Thorimbert ricercano non tanto l’attimo perfetto, ma piuttosto un movimento, un’azione. Sempre in case diverse, in diverse Veneta Cucine.

Credits:
Agenzia+produzione: More Than 30 seconds
Regia: i SAMEN
Fotografo: Toni Thorimbert
Responsabile progetto: Mauro Simioni
Art director: Davide Esposito Albini
Direttore della fotografia: Giuseppe Favale
Aiuto regia: Pierantonio Micciarelli
Producer: Alessia Pietromarchi
Dir. di produzione: Diego Guidotti
Scenografia: Rita Rachele Di Marco
Art buyer: Alessandra Cantoni
Costumista: Fowers Perotti Sara Jane
Ass Costumista: Kwiecinski Sara
Ispettore di produzione: Chiara Rege Cambrin
Casting director: Cristina Proserpio
Steadycam: Armando Avallone
Fonico di presa diretta: Walter Pirani
Assistente fotografo: Vittoria Speziali
Post-produzione video: NT Multimedia
Post-produzione audio: Quiet! Please