Radio. “IRF” e “Radio City” uniscono le forze: in aprile Milano capitale della radiofonia

Dopo il successo dell’ultima edizione, torna la kermesse dedicata ad appassionati e addetti ai lavori: per tre giorni a confronto i professionisti di tutto il mondo

di Claudio Micalizio

Milano torna capitale della radiofonia internazionale con tre giorni di confronto tra addetti ai lavori sulle novità del settore e per consentire agli appassionati, italiani e non, di scoprire un mondo in continua evoluzione. E per l’occasione l’International Radio Festival e Radio City uniranno le forze per dar vita, dal 7 al 10 aprile 2016, al più grande evento europeo del settore: alla kermesse prenderanno parte 20 stazioni radio internazionali e 50 emittenti italiane che trasmetteranno i loro programmi in diretta dall’Unicredit Pavillon in piazza Gae Aulenti, suggestiva location scelta per dare alla manifestazione una cornice ancora più prestigiosa dopo il consenso di pubblico e di critica che i Radio City riscossero lo scorso anno, quando presso la Fabbrica del Vapore radunarono decine di migliaia di persone. Il calendario degli appuntamenti in programma è ovviamente in fase di definizione ma i promotori assicurano che si tratterà di un’edizione più che mai ricca:
“Siamo orgogliosi di ospitare a Milano il più importante festival internazionale dedicato alla radio – spiega il sindaco della metropoli, Giuliano Pisapia -. Ancora una volta la nostra città si conferma una grande capitale europea e torna al centro dell’attenzione con un evento che porterà sul territorio migliaia di persone, come è successo a marzo alla Fabbrica del Vapore per Radio City”. Strategico per la crescita dell’evento è stata la scelta degli organizzatori di far confluire due manifestazioni di grande richiamo: “Dopo la nostra partecipazione all’ultima edizione dell’Irf – spiega Filippo Solibello, ideatore di Radio City – abbiamo capito che dovevamo portare l’International Radio Festival a Milano e unire le forze con la nostra manifestazione per avvicinare ancora di più la radio al pubblico, cogliendo anche l’opportunità di far conoscere al mondo la nostra straordinaria città sede di Expo”. E accettando l’invito del sindaco di Milano e del direttore di Radio City, l’Irf compie un importante passo verso l’evoluzione di un format unico che coniuga trasmissioni radiofoniche aperte al pubblico e conferenze, confermandosi come la principale piattaforma per spettacoli e dibattiti sulla musica e la radio, il mezzo di comunicazione più seguito e amato nel mondo: “Sono entusiasta di lavorare con un gruppo di persone esperte e che guardano al futuro – afferma Darryl von Däniken, direttore dell’Irf – e hanno colto alla perfezione la peculiarità dell’Irf e non vedo l’ora di trasmettere l’essenza di Milano al mondo e accogliere alcuni delle migliori realtà radiofoniche alla conferenza dell’Irf nell’incantevole location milanese”. Una manifestazione di respiro internazionale che si prepara ad allargare sempre più i propri confini: oltre all’edizione annuale di Milano, l’International Radio Festival infatti sta progettando l’edizione americana nella città della musica, Nashville, e quelle del Medio Oriente a Dubai e del Sud-Est asiatico a Shanghai.