Continua la partnership BPM – Sport Management

Banca Popolare di Milano e la Pallanuoto Sport Management hanno celebrato, questa mattina, presso la Sala delle Colonne di Piazza Meda, i successi della partnership avvenuti nella stagione 2014/15.

Durante l’evento, moderato dal Direttore di Premium Sport, Alberto Brandi, è stato ricordato il cammino della squadra del Presidente Sergio Tosi che è culminato, al suo primo anno in Serie A1, con il terzo posto in classifica e la storica qualificazione in Champions League.

_BP44678

A fare gli onori di casa il Consigliere Delegato di BPM, Giuseppe Castagna che ha dichiarato – “Sono lieto di partecipare per il secondo anno consecutivo a questo evento che consolida la partnership tra la Banca e Sport Management. Un sostegno che conferma il nostro attaccamento ai valori positivi dello sport, quali passione, impegno e dedizione, stessi valori che contraddistinguono la nostra Banca da 150 anni. Il gioco di squadra, gli sforzi e l’impegno sono stati determinanti per vincere le sfide e ottenere ottimi risultati. Con lo spirito vincente che ci accomuna, siamo sui blocchi di partenza pronti ad affrontare le sfide del 2016 con tanto entusiasmo”.

A prendere la parola, poi, è stato il Presidente Sergio Tosi che ha affermato – “Sono felice di avere al nostro fianco la Banca Popolare di Milano che ringrazio, oltre che per l’accoglienza, soprattutto perché in questi due anni ha creduto fortemente in noi, e lo sta facendo anche per la stagione in corso. Quanto ai risultati sportivi” – continua – “La sinergia tra lo staff tecnico e quello dirigenziale ha portato soprattutto negli ultimi due anni a risultati straordinari. Pensavamo di aver fatto tanto nella stagione 2013/14 con la prima promozione in Serie A1, ma lo scorso anno siamo riusciti a fare ancora meglio perché mai prima di noi una neopromossa aveva centrato la qualificazione in Champions League. E non è nostra intenzione fermarci” – conclude – “Continueremo ad investire perché è nostra intenzione diventare un modello anche per i giovani che praticano questa disciplina”.

Danilo Vucenovich, Presidente del Comitato Regionale Lombardo Federnuoto, ha commentato – “Oggi la Lombardia è una delle regioni-guida del nuoto in Italia: il numero di tesserati e di società affiliate è in continua crescita così come le manifestazioni organizzate nella nostra regione. In particolare la pallanuoto (40 società affiliate e oltre 1200 match organizzati nella scorsa stagione) è un movimento vivo e in pieno sviluppo, con un settore giovanile che è invidiato in tutta Italia. L’entusiasmo e la passione soli però non bastano. Oggi serve trovare un sostegno finanziario per dare concretezza a progetti tanto ambiziosi quanto impegnativi. Un sostegno che può venire solo partendo dalla condivisione di valori e di obiettivi”.

A seguire le premiazioni, durante le quali sono state consegnate le onorificenze anche alla delegazione della Waterpolo Ability, squadra di pallanuoto della Sport Management composta da disabili e normodotati, e ad Antonio Petkovic, capocannoniere della stagione 2014/15.

Intanto domani sera, alle ore 21 in diretta su Rai Sport 2, i Mastini saranno in vasca alla Piscina Mompiano per sfidare la AN Brescia nell’anticipo della 10a giornata.