Nuovo sito per ScuolaZoo

“Per rinnovare il sito di ScuolaZoo abbiamo ascoltato la nostra community. I ragazzi ci hanno spinto verso un miglioramento continuo della qualità dei contenuti: ci hanno chiesto più informazione e noi abbiamo agito di conseguenza, poiché siamo il filo diretto con il mondo della scuola” – dichiara Alex Ballato, Head Of Media ScuolaZoo – “Oggi informiamo i ragazzi con news di reale interesse per loro e spesso riusciamo ad anticipare le tendenze. Questa ottica di osservazione e partecipazione ha portato a un miglioramento della qualità del traffico al sito, dei tempi di permanenza all’interno del portale e ad una maggiore interazione del target femminile, solitamente più difficile”.

Copia di Nuovo Sito ScuolaZoo

Il sito, testata giornalistica da più di un anno, ha ora due macro aree.

La prima è composta da news, consigli e continui aggiornamenti sulla scuola, oggi più ricca di spunti provenienti dagli stessi ragazzi e, grazie alla possibilità di lasciare un proprio feedback al termine di ogni articolo, offre la possibilità di seguire in diretta l’umore dei lettori.

La seconda, denominata “momento ricreazione”, raccoglie il meglio dell’intrattenimento targato teen: notizie, informazioni di costume, piccole curiosità, novità tecnologiche e tutto ciò che i ragazzi amano vivere e conoscere una volta usciti dalle aule.

Novità anche nelle sezioni “user generated content”: ecco “Diario di una maturanda”, “Diario di una studentessa all’estero”, “Diario di un prof” e “Diario di uno studente”, quattro sezioni scritte direttamente da chi la scuola la vive ogni giorno, per essere più fisicamente al fianco dei lettori e condividerne la quotidianità.

Ad accompagnare il nuovo stile narrativo una veste grafica attualizzata.  E’ stata alleggerita e resa più semplice, per una navigazione rapida e intuitiva da tutti i device. Tutte le icone e i segnalibri del sito sono stati disegnati nuovamente, a mano, dai nostri graphic designer, ispirandosi al nostro prodotto di punta, il diario ScuolaZoo, per avvicinare il mondo digitale a quello analogico.