Come progettare un biglietto da visita indimenticabile

Si tende spesso a ignorare il reale valore di un biglietto da visita ma in realtà scegliere un biglietto da visita è una cosa molto importante per la carriera di chiunque. La prima immagine che le persone hanno di noi e quello che lasceremo a loro è un dettaglio fondamentale che non va assolutamente sottovalutato.

biglietti

Consegnare un biglietto da visita da quattro soldi equivale a lasciare una pessima immagine di noi e chi lo riceve se ne accorgerà, anche se non è un esperto di grafica. Ci sono molti modi per produrre in proprio un bigliettino da visita e, se si ha una minima competenza sul campo, si può riuscire a fare da soli senza ingaggiare necessariamente un grafico esperto.

biglietto2

Non bisogna trascurare nessun dettaglio: elementi tipografici, colori, immagini, forma, texture e tipo di carta. Si parte immaginando a cosa si vuole trasmettere e quali informazioni lasciare. Poi si passa alla riflessione sul target a cui ci si rivolge.

L’immagine del vostro brand rimarrà maggiormente impressa nei vostri clienti se si scelgono pochi e mirati colori: gli stessi che hai utilizzato per il tuo sito web ad esempio. Una volta scelta una palette di colori è meglio rimanerle fedele, per non creare confusione.

Bisogna fare molta attenzione anche al carattere, scegliendo un font chiaro e comprensibile ed evitando pompose ombreggiature o parole sottolineate.

Per quanto riguarda il formato è sempre consigliabile rimanere in quello standard. Se però il nostro lavoro è particolarmente creativo ci si può avventurare in qualcosa di originale, per stupire l’interlocutore.

biglietto 3

Ricordiamoci di inserire sempre tutti i dati fondamentali come:

  • • Il nome;
  • • Il nome (o il logo) della tua impresa;
  • • Il numero di telefono;
  • • L’indirizzo e-mail;
  • • L’indirizzo della tua sede principale.
  • • Altre cose potrebbero trovare spazio, senza eccedere sono:
  • • Sito web;
  • • Numero di fax;
  • • Numero di cellulare;
  • • Pagine social

Se state cercando qualcosa di raffinato e veramente originale vi consigliamo di dare un’occhiata ai modelli Letter Press di Sprint 24. Letterpress è una tecnica di stampa che utilizza testo ed immagine in rilievo per creare sulla carta cotone un gioco sensoriale unico ed originale. Stampare i biglietti da visita in letterpress vuol dire dare qualità alla singola persona o alla vostra attività attraverso sensazioni sia visive che tattili. E’ inoltre possibile aggiungere finiture particolari, come bordi colorati, angoli stondati, forme e colori originalissimi.

Concludiamo con un breve elenco degli errori in cui non bisogna assolutamente incorrere nella creazione di un biglietto da visita indimenticabile:

  • • Inserire immagini troppo grandi creando un effetto disordinato.
  • • Utilizzare materiali poco pratici come carta lucida
  • • Inserire una foto: il biglietto da visita non è una carta d’identità!!