PES2016 e Calciatori Brutti: partnership per il nuovo capitolo

352

ZooCom chiude un accordo tra Calciatori Brutti e Pro Evolution Soccer 2016, realizzando una collaborazione sviluppata sia online che offline, attraverso attività in-game, creazione di contenuti social, digital e un evento per il lancio.

Il network noto per la sua satira calcistica, diventa così la prima pagina social a instaurare una partnership con il videogioco di calcio per eccellenza che quest’anno celebra il suo ventesimo anniversario forte del premio ricevuto, per il secondo anno consecutivo, come “Miglior videogioco sportivo” alla recente fiera Gamescom di Colonia.

Copia di Pes&CalciatoriBrutti

La principale attività all’interno della collaborazione è stata strutturata in-game: all’interno dei rotori di bordo campo, infatti, è stato inserito il logo di Calciatori Brutti. Un innovativo stile di collaborazione che permetterà ai gamers di riconoscere la propria community durante le partite, rendendo l’esperienza ancora più coinvolgente e vicina al giocatore.

Calciatori Brutti non sarà solo presente durante le partite giocate, ma avrà anche una rubrica dedicata all’interno del sito, dove contando sull’inconfondibile stile irriverente e mai volgare che ha reso celebri i due talenti torinesi, verrà raccontata “La vita secondo PES”, ripercorrendo tutte le tappe del gioco fino alla sua ultima versione uscita il 17 settembre 2015.

La collaborazione tra le due realtà non sarà solo on line: Calciatori Brutti supporterà PES16 anche con una attività live. Questa sera, mercoledì 30 settembre, presso la sede di Digital Bros di Via Tortona 37 a Milano, è stato organizzato un evento di lancio durante il quale gli Admin della pagina e sedici appassionati, selezionati all’interno della community, si sfideranno in un torneo “ignorante” a eliminazione diretta.

La partnership ha l’obiettivo di rendere PES 2016 ancor più integrato con il mondo social e Calcolatori Brutti ha le carte in regola per sviluppare al meglio questo proposito: con quasi un milione di fan sulla pagina Facebook e un sito da 2 milioni di utenti unici al mese per 15 milioni di pagine visitate è una delle prime community in Italia per interazione coi propri fan.

Grazie alla conoscenza del linguaggio e delle modalità di comunicazione più adatte per i propri publisher, ZooCam allarga ulteriormente il perimetro delle attività e dei servizi offerti al mercato attraverso la collaborazione tra editori emergenti, veri e propri fenomeni social e grandi player del mondo dell’entertainment.