“Quelli che il calcio” torna negli stadi con una parola d’ordine: imprevedibilità

140

di Matteo Raffaelli

Nella storica lotta tra programmi sportivi delle varie reti, una in particolare ha deciso di darsi una forte “rispolverata” e tornare a raccontare il calcio dal campo: stiamo parlando di Quelli che il calcio.
Da domenica 13 settembre, a partire dalle 13:45, Nicola Savino coadiuvato dalla Gialappa’s Band, presenterà un programma che vede rinnovate la maggior parte delle sue vesti; innanzitutto torneranno i collegamenti dai vari campi, elemento che mancava da ben quattro anni.
Oltre a una forte componente sportiva, Quelli che il calcio sarà fonte di intrattenimento con le imitazioni di Lucia Ocone e Ubaldo Pantani, la presenza in studio di molti ospiti ogni settimana e la simpatia delle immagini e video dal mondo del pallone grazie alla collaborazione con il gruppo di Calciatori Brutti, presenza fissa dietro le quinte con al seguito numerosi follower.
“Sarà una trasmissione imprevedibile dove comicità e calcio si uniranno per accompagnare le domeniche pomeriggio degli italiani” commenta il direttore di Rai2 Angelo Teodoli. “L’aver coinvolto la Gialappa’s, un mito per questo genere di trasmissioni, e aver reso tutto più social rendono Quelli che il calcio un programma davvero al passo con i tempi.”
Raggiunto dai microfoni di Spot and Web, il conduttore Nicola Savino ha espresso tutta la sua convinzione nel progetto: “Sono felicissimo dell’innesto della Gialappa’s Band, ma ancora di più per il ritorno negli stadi, vero fulcro della trasmissione. Siamo pronti a partire e a seguire tutte le vicende che la Serie A ha da raccontarci ogni weekend.”


Anche la Gialappa’s Band ha voluto confermare la bontà del progetto e, con la simpatia che li contraddistingue da molti anni, ha tenuto a precisare “che sarà una trasmissione che soddisferà anche quella componente femminile più restia ad entrare in contatto col mondo del pallone.”

Appuntamento, quindi, alla domenica pomeriggio con le novità di Quelli che il calcio.