Il nuovo prestito Banca di Sassari rinfresca le spiagge sarde

Nel cuore di questa torrida estate, com.unico ha proposto al suo cliente a Banca di Sassari una strategia decisamente nuova e sorprendente per il lancio di un prestito personale. Sia in stampa che in tv la protagonista è una bottiglietta di acqua naturale con un’etichetta che riporta il claim dell’iniziativa: Servono liquidi? Ed è proprio il bisogno di liquidità delle nostre finanze personali che la Banca si propone di soddisfare attraverso la metafora della sete del corpo. Nello spot tv  un uomo angosciato per tante spese extra esclama “Sono rimasto a secco!” ma subito si vede offrire la bottiglietta d’acqua con l’etichetta Servono liquidi?, messaggio ribadito dallo speaker. Stesso meccanismo anche negli spot radiofonici.

Un concetto molto originale, diretto, che inoltre sottintende la capacità della Banca di Sassari di “servire” il bene forse più prezioso, l’acqua, a un territorio perennemente assetato di liquidità. “È importante ribadire con forza l’atteggiamento di grande vicinanza e immediatezza verso i bisogni della clientela messo in atto dalla Banca di Sassari”, sottolinea Fabrizia Orrù, Account Director di com.unico.

Oltre alla campagna tradizionale è stata messa in atto un’iniziativa promozionale, che in questi giorni sta coinvolgendo e rinfrescando i numerosissimi bagnanti delle spiagge sarde. La bottiglietta d’acqua minerale, con l’invitante messaggio sull’etichetta, viene infatti distribuita ai bagnanti da uno speciale team di nuotatori e nuotatrici, arrivati direttamente dal mare come una squadra di agenti speciali in missione anti-sete.

L’evento, preannunciato attraverso comunicati radio sulla spiaggia, viene animato dalla simpatia dell’attore romano Daniele Monterosi, volto noto della TV e del teatro non solo nazionali. Freschezza, sport e allegria: con queste premesse, l’operazione si sta rivelando un successo, ed è infatti stata accolta con entusiasmo e curiosità da tutti i presenti.
Nel periodo di vacanza la Banca di Sassari ha saputo sorprendere piacevolmente la sua clientela, attraverso una modalità di comunicazione non convenzionale. La distribuzione delle bottigliette avverrà anche durante  diversi festival musicali in giro per l’isola.

“Siamo molto soddisfatti” commenta a questo proposito il Direttore Generale di Banca di Sassari, avv. Lucio Panti, “abbiamo creato non solo una promozione, ma un momento di intrattenimento di qualità. E abbiamo ribadito, in modo diverso e divertente, il nostro messaggio di sempre: la capacità di essere la Banca del territorio, sempre vicina ai bisogni e alle esigenze dei sardi. Anche in spiaggia.”

La campagna è stata realizzata da Silvia Sperandeo, copy, Enrico Gazziero e Marco Truffi, art. Direzione creativa di Aldo Tanchis, regia dello spot di Andrea Verri.