Nasce la app Museo della velocità

In concomitanza con la recente première del Museo della Velocità situato all’interno dell’Autodromo Nazionale Monza, nasce la app Museo della velocità dedicata ai visitatori e non solo. Realizzata da Goapp, Museo della velocità è la app per iOS e Android scaricabile su iTunes che permette al visitatore di avere a portata di mano una visione multimediale completa del Museo e dell’autodromo, vivendo storia e tradizione motoristica uniche al mondo.

Museo della velocità

“Grazie a questa app il visitatore avrà la possibilità di immergersi e avere un’esperienza sensoriale del Museo ancor prima di entrarvi. Potrà approfondire la storia, scoprire le diverse configurazioni del circuito negli anni, i piloti, le auto e le moto che sono state protagoniste in prima linea di questo tempio della velocità, oltre a ripercorrere i momenti unici ‘disegnati’ sull’asfalto dell’Autodromo tra la Parabolica e la I° variante, le due curve di Lesmo o quelle del Serraglio e della Roggia” – ha raccontato Ippolito Alfieri, Curatore del Museo – “Inoltre grazie alla geolocalizzazione, la app permette al visitatore di individuare subito il punto del circuito in cui si trova e fornisce una serie di informazioni utili sia sul Museo sia sull’Autodromo”.

La schermata in homepage presenta diverse sezioni con nomi e icone facilmente riconoscibili e intuitive: autodromo, museo, museo diffuso, leggende. Museo della velocità offre numerose informazioni e cenni storici sui “luoghi sacri” dell’Autodromo e parla di “nomi mitici”, come variante Ascari, curve di Lesmo, Parabolica, rettilineo, e poi, ancora, descrive la Palazzina Ospitalità, che presenta anche una galleria di immagini delle salette e delle terrazze, la sala cronometristi, prima e seconda variante, la curva di Biassono, il rettilineo della Parabolica, la Parabolica, la sopraelevata, il tutto sempre corredato da immagini e cenni storico-descrittivi. L’area Leggende lascia lo spazio ai grandi piloti delle diverse categorie: monoposto, sport prototipi, motociclismo, rally.

Ci sono poi due aree di servizio: il calendario e i contatti per le prenotazioni e le options dove si possono scaricare i documenti, aggiornare i dati ed entrare nell’area riservata a cui si accede chiedendo i codici di accesso al momento di acquisto del biglietto d’ingresso.