VisitBergamo: il brand di comunicazione per promuovere il territorio

Di non minore importanza, Bergamo si pone come una valida alternativa al capoluogo lombardo per i turisti che intendono visitare e soggiornare in Lombardia durante i sei mesi dell’Esposizione Universale, sia in termini economici, sia dal punto di vista artistico culturale.

La città si colloca in una posizione strategica dal punto di vista geografico: a 5 km, infatti, è situato l’aeroporto di Orio al Serio, il terzo scalo italiano per numero di passeggeri, che copre un traffico proveniente da Europa, Russia e parte del Nord Africa. L’aeroporto è, inoltre, a soli 50 km da Milano, sede di Expo 2015.

Degni di nota sono gli eventi che avranno luogo a Bergamo nei sei mesi di Expo 2015, tra cui la riapertura dell’Accademia Carrara, custode dei grandi nomi della storia dell’arte compresi tra il XV e il XIX secolo; la mostra monografica di Palma il Vecchio e il Progetto Expo gelato, evento che mira a valorizzare uno dei comparti del food “made in Italy”; inoltre, il Festival dei popoli indigeni e tribali del pianeta e Art2Night; la notte bianca dell’arte della città di Bergamo, l’International Meeting of the Landscape and Garden e il Festival Internazionale del cinema e del Cibo.

Infine, tra maggio e ottobre avrà luogo il Donizetti Pride for Expo, la più prestigiosa rassegna internazionale dedicata al compositore bergamasco seguita da Do Re Mix, il festival operistico a lui dedicato, e in ottobre si terrà Bergamoscienza.

In occasione di Expo, Bergamo si è rinnovata sotto molti punti di vista. A partire dal nuovo Bergamo WiFi: 62 punti d’accesso in tutta la città, una copertura di quasi 1,3 milioni di metri quadrati, con una tecnologia all’avanguardia e una potenza di segnale compresa di 3 Mb in download e upload per ogni device.

Immagine

All’interno di questo nuovo progetto di promozione turistica del territorio bergamasco si colloca la realizzazione del nuovo brand di comunicazione integrata, VisitBergamo, un nuovo portale turistico, Visitbergamo.net e una continua interazione sui social. L’attività di promozione si apre ai social network tramite le principali piattaforme (facebook, twitter e
instagram) e oltre all’italiano, il tutto è declinato in 4 lingue (inglese, francese, tedesco e spagnolo).