One.Tray decolla nel mercato dell’unconventional advertising

One.Tray, la prima cesta brandizzabile e flyer-friendly disegnata ad hoc per i controlli di sicurezza, decolla nel mercato dell’unconventional advertising con la campagna Telecom Italia – TIM Impresa Semplice negli aeroporti di Milano Malpensa e Linate, in esclusiva per 6 mesi dal 26 giugno 2015, dopo il debutto 2014 negli scali di Roma Fiumicino e Ciampino con MasterCard e SisalPay.

One.Tray – a must on your way, società fondata dai giovanissimi Federico Kluzer, Nicolò de Brabant, Giovanni Scolari e Alessandro Pedote e selezionata per l’incubatore “SpeedMiUp” dall’Università Bocconi e dalla Camera di Commercio di Milano, ha messo a punto una cesta che rappresenta una soluzione di comunicazione unica per le aziende e allo stesso tempo fornisce un servizio a favore dell’aeroporto e dei passeggeri.

Onetray_TelecomItalia

Sviluppata attraverso l’analisi delle infrastrutture aeroportuali, test di ingegneria e ricerche di design, la cesta One.Tray è ideale per sponsorizzazioni altamente personalizzabili, di grande visibilità grazie alla copertura esclusiva per terminal/aeroporto ed emerge come unico mezzo in grado di garantire una viewability del 100%. Assume fondamentale rilevanza la profilazione del target, che permette di personalizzare la comunicazione del cliente a seconda della tipologia di scalo/terminal. L’interazione obbligatoria, sia visiva che tattile, determinano un eccellente incremento delle performance di campagna.

Dal punto di vista del passeggero, One.Tray rende più piacevole, snello ed ordinato il controllo di sicurezza. Il prodotto, studiato ad hoc per il singolo aeroporto in termini di forma, ergonomia, infografiche, ha una capacità doppia rispetto ai contenitori tradizionali, che consente la riduzione del numero di ceste per passeggero, una migliore identificazione degli oggetti ai raggi x e la conseguente diminuzione dei tempi di attesa ai metal detector.

Per l’aeroporto scegliere One.Tray, realizzata con materiali completamente riciclati e riciclabili, si traduce in un miglioramento delle operations aeroportuali, dell’immagine e della percezione del servizio offerto.

A conferma della forza innovativa di One.Tray, la società vanta già track record come MasterCard e SisalPay. Inoltre ha concluso accordi con i principali scali italiani (Fiumicino, Ciampino, Linate, Malpensa, Orio al Serio, Torino Caselle) per un totale di traffico intercettato di oltre 85 milioni di passeggeri all’anno.

“One.Tray si posiziona in una nicchia di mercato che richiede competenze molto specifiche e soluzioni ad hoc, sia lato operations che dal punto di vista della comunicazione” – ha spiegato Federico Kluzer, imprenditore e ideatore del progetto – “Rappresenta una soluzione smart con un alto potenziale comunicativo fino ad oggi inespresso, per questo l’abbiamo definita ‘a must on your way’. Attualmente stiamo studiando soluzioni integrate con tecnologia dedicata, con l’obiettivo di ampliare l’offerta ed internazionalizzarci”.