“Le Quattro Stagioni” di Vivaldi diventano un flash mob per Genagricola

128

Curiosità e stupore per i visitatori di Expo, che si sono trovati inaspettatamente al centro di un’orchestra mentre eseguiva “Le Quattro Stagioni di Vivaldi”. Un flash mob creato da 22 giovani musicisti, che hanno fatto il loro ingresso uno dopo l’altro, a partire dal primo violino solista, e che hanno regalato al pubblico di Expo l’esecuzione di uno dei più celebri concerti del compositore italiano.

Il flash mob ideato da Generali Italia fa parte della nuova campagna di comunicazione avviata dalla compagnia assicurativa in occasione dell’EXPO. La campagna, legata al concetto dell’inaspettato, mira a far conoscere al grande pubblico Genagricola, l’azienda agroalimentare di Generali, una realtà inaspettata le cui attività spaziano dall’agricoltura di precisione, all’allevamento, dalla produzione vitivinicola, all’energia sostenibile.

Foto Flash mob Generali Italia

Da qui il messaggio della campagna: “Genagricola. Le Generali che non ti aspetti”, che è stata declinata in una serie di eventi e di iniziative, a partire dalla presenza virtuale delle tenute di Genagricola all’interno dell’area Expo, dove viene proiettato un film di 60″ su tutti i videowall, fino ad un social game lungo le vie di Milano, oltre ad appuntamenti “inaspettati”.

“Abbiamo scelto la sinfonia di Vivaldi perché parla della natura e del cambiamento delle stagioni: un aspetto fondamentale per l’agricoltura” – ha dichiarato Philippe Donnet, Country Manager di Generali in Italia – ”Noi lo sappiamo bene, perché all’interno del nostro gruppo esiste una realtà straordinaria e inaspettata che è Genagricola, la più grande azienda agroalimentare italiana, che abbiamo presentato oggi a Expo con un concerto altrettanto inaspettato”.

Musicisti giovani, di età compresa tra i 17 e i 27 anni, che fanno parte di orchestre italiane e internazionali e che sono stati selezionati da Generali Italia per dare vita a questa orchestra inconsueta. La direzione artistica del concerto è stata affidata all’Associazione Culturale Arturo Toscanini, che opera per sensibilizzare le nuove generazioni all’arte.

Il flash mob è stato seguito su tutti i social media: in diretta attraverso l’applicazione Periscope e sulla pagina Facebook “Genagricola. Le Generali che non ti aspetti”. Il video integrale del flash mob sarà, inoltre, disponibile sul canale YouTube di Generali Italia nei prossimi giorni.