Home Web Nuova App di Blocco 31 rivoluziona lo shopping

Nuova App di Blocco 31 rivoluziona lo shopping

Blocco 31, marchio parte del gruppo Cinti, lo scorso marzo ha lanciato un’app sviluppata da Makeitapp per dispositivi iOS e Android, e progettata per consentire ai clienti di vivere lo shopping in un modo del tutto nuovo, ponendoli al centro di un’esperienza di marca che integra lo store con il mobile.

L’applicazione è stata integrata con le funzionalità di proximity marketing, basate sui sensori iBeacon, grazie a cui è possibile inviare contenuti contestuali agli smartphone dei clienti. Agli utenti basterà varcare la soglia del punto vendita dotato di iBeacon e avvicinarsi ai prodotti o ad aree specifiche nel negozio per ricevere direttamente via app promozioni riservate e coupon sconto.

Blocco 31

“Con il proximity marketing è possibile portare l’online all’offline, permettendo a chiunque di accedere ad informazioni contestuali all’interno dei punti vendita, ottenendo informazioni aggiuntive su prodotti specifici o scoprendo le promozioni relative alla fascia di prodotto che stanno visionando, fino al suggerimento del prodotto correlato. In sostanza oggi è possibile trasformare l’app in un assistente alle vendite. Questo è solo una piccolissima parte di quello che si può fare oggi con questa tecnologia” – ha dichiarato Flavio Piccioni, CEO di Makeitapp che ha sviluppato l’applicazione.

Il proximity marketing è stato utilizzato da Bolcco 31 anche per una serie di eventi promozionali, durante i quali gli utenti che scaricavano l’app ricevevano un coupon sconto di benvenuto e una serie di promozioni accessibili solo spostandosi nelle zone coperte da beacon dentro e fuori lo store.

“Vogliamo essere pionieri in quanto a innovazione e tecnologia, rendendo lo store Blocco 31 uno spazio dove vivere un’esperienza nuova, fresca, fuori dallo standard dello shopping tradizionale.  E Comunicare con i clienti attraverso App e Beacon ci permetterà sicuramente di raggiungere questi risultati” – ha aggiunto il Direttore Marketing di Blocco 31.

L’app è stata già oggetto di diverse operazioni di comunicazione per la sua diffusione ed è destinata ad assumere un ruolo di ulteriore rilievo nel marketing di Blocco 31.