Parte il Gruppo Mediobanca Rugby Camp

36

Inizierà il 29 giugno il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, ma già a partire da oggi i 51 ragazzi vincitori del concorso indetto da Mediobanca, CheBanca! e Compass potranno cominciare a preparare le valigie per la settimana insieme a Diego Dominguez e ad altri grandi campioni di questo sport per imparare a giocare a rugby in un clima di divertimento e gioia.

Stanno partendo in queste ore le comunicazioni ai vincitori del concorso (http://vainmeta.mediobanca.com/), ragazzi di età compresa tra i 12 e i 15 anni provenienti da tutta Italia uniti dalla passione per il rugby. Il Mediobanca Rugby Camp si terrà a Milano presso l’istituto Leone XIII dal 29 giugno al 3 luglio e I ragazzi alloggeranno all’interno del campus per tutta la sua durata.

Il concorso prevedeva la possibilità per uno dei ragazzi che avevano partecipato alla prima edizione del Gruppo Mediobanca Rugby Camp di vincere la partecipazione anche all’edizione di quest’anno, attraverso la presentazione di un elaborato che ripercorreva i momenti più importanti dell’esperienza vissuta lo scorso anno e i motivi per i quali il ragazzo avrebbe voluto nuovamente partecipare. L’elaborato vincitore è un foto-racconto che è riuscito attraverso alcune istantanee del Camp 2014 a descrivere le emozioni e lo spirito di questo sport. Il lavoro verrà presentato al pubblico il 29 giugno durante l’inaugurazione del Camp.

Il Camp non ha il solo obiettivo di insegnare il gioco del rugby, ma è anche un’occasione per trasferire ai ragazzi i valori universalmente riconosciuti di questo sport e da sempre sostenuti dal gruppo Mediobanca: lealtà, senso di responsabilità, determinazione e gioco di squadra.

Totalmente gratuito per le famiglie, il camp è organizzato in modo tale da alternare momenti dedicati all’insegnamento delle regole e dei valori dello sport a momenti di formazione personale: oltre alle buone regole di comportamento, i ragazzi verranno anche incoraggiati a seguire una dieta equilibrata ed uno stile di vita sano che ricalchi il più fedelmente possibile quello di un campione professionista.