Tra cane e gatto non mettere lo smartphone!

Cani e gatti hanno rotto in Italia negli ultimi cinque anni quasi due milioni di dispositivi elettronici facendo spendere ai loro padroni la bellezza di 358 milioni di euro per sostituirli o ripararli. Lo svela una ricerca svolta a livello europeo da SquareTrade.

I dati dimostrano che dal 2010 ad oggi i nostri amici a quattro zampe hanno messo fuori uso in Europa oltre 8 milioni di smartphone, computer e tablet. Un danno che tradotto in costi corrisponde a due miliardi di euro spesi in cinque anni. Agli italiani è toccata una quota di ben 358 milioni di euro, la seconda più alta d’Europa ed inferiore unicamente al “salasso” da 501 milioni patito dagli inglesi.051215_ST_Pets4_Italy

“Intervistando le famiglie con animali domestici è emerso che una famiglia italiana su cinque ha dovuto affrontare questo problema” – ha detto Kevin Gillan, Managing Director di SquareTrade per l’Europa – “Nell’80% dei casi, i nostri amici a quattro zampe hanno scambiato i nostri smartphone per giocattoli da masticare: un’attività decisamente costosa considerato che un device che può arrivare a costare più di 700 euro.”
Sulle cause di questi incidenti, la ricerca di SquareTrade spiega con la noia il 33% degli incidenti. La gelosia sarebbe alla base del 28% dei casi e il 22% dovrebbe imputarsi alla rabbia.

“Gli animali hanno le stesse emozione degli umani. Possono essere felici, annoiati, gelosi o arrabbiati. Bisogna tenerlo in considerazione – spiega Arden Moore, esperta comportamentista e ricercatrice affermata a livello mondiale – Anche se la tentazione è quella di entrare in casa e rilassarci utilizzando i nostri device, dobbiamo ricordarci del nostro fedele amico a quattro zampe e dargli l’attenzione che si merita!”

Chi deve prestare molta attenzione sono i padroni di cani che esagerano con la pappa: il rischio di incidenti aumenta del119% nel caso di animali in soprappeso. Rischio più elevato anche per chi accoglie il proprio amico peloso sul letto: avrà il 38% di probabilità in più che un dispositivo elettronico venga danneggiato.

Con i cani maschi la percentuale di rischio aumenta del 26%. Per chi possiede un cane e un gatto sotto lo stesso tetto il consiglio è quello di non distrarsi mai. In questo caso c’è l’85% di possibilità in più che avvenga un incidente.