La Grande Guerra: 100° anniversario

Il 24 maggio del 1915 l’Italia entrava in guerra. Quattro anni dopo usciva vincitrice dal conflitto, ottenendo Trento e Trieste a carissimo prezzo: oltre 600 mila morti, un milione circa i feriti. History (canale 407 di Sky) ricorda il centesimo anniversario della partecipazione italiana alla Grande Guerra con una programmazione speciale. Un’intera settimana dedicata al ricordo della Prima Guerra Mondiale, che si concluderà domenica 24 maggio con una maratona dall’ora di pranzo a mezzanotte.

La Grande Guerra dei piccoli2

Si parte il 18 maggio alle 22.00 con lo speciale di un’ora “Gli eroi delle dolomiti”. Il documentario trasporta gli spettatori nel cuore delle montagne dove avvennero alcuni dei più terribili scontri tra l’esercito italiano e quello austriaco. A farci da guida Ben Major, ex ufficiale inglese, che si avvale della collaborazione del 4° reggimento alpini paracadutisti. Equipaggiato come un soldato dell’epoca, Major rivivrà la proibitiva vita in alta quota delle truppe, fatta di neve, temperature sotto lo zero, fame e morte.

Dal 19 al 22 maggio, sempre alle 22.00, sarà la volta della serie “La Grande Guerra dei piccoli”: otto episodi da mezz’ora, ognuno ambientato in un Paese diverso (dall’Italia alla Russia, dalla Germania agli USA), per raccontare il conflitto attraverso le lettere e i diari scritti dai bambini durante il conflitto.

Infine il 24 maggio, il giorno dell’entrata in guerra del nostro Paese, History proprorrà, a partire dalle 13.20, una serie di documentari che racconteranno lo scontro bellico a 360°. Tra i titoli proposti: “WWI: La prima guerra moderna”, quattro episodi dedicati alle principali innovazioni tecnologiche utilizzare (dagli aerei ai sottomarini ai carri armati); “Fumo nero all’orizzonte”, la storia dell’affondamento della corazzata austriaca Santo Stefano da parte di alcuni MAS italiani; “La montagna che esplode”, che ricostruisce gli scontri tra italiani e austriaci per il controllo della montagna Lagazuoi.