Melismelis firma la campagna di U2 Supermercato

“È stupido sprecare, è bello scoprirlo”. Questo il claim della nuova campagna ideata da Melismelis, l’agenzia di comunicazione integrata guidata da Massimo Melis, per U2 Supermercato – gruppo Unes.

U2_Bello Scoprire CORSERA_275x404mm.indd

Il concept, lanciato nel 2014 con la campagna È stupido sprecare, mostra ora i vantaggi di una filosofia di vita anti-spreco non solo in ambito alimentare, ma anche in tanti altri aspetti della quotidianità.

La campagna prevede 6 flight di 15 giorni ciascuno. Protagonista assoluto è il rombo giallo, già presente lo scorso anno, ma ora trasformato in una sorridente emoticon dal mood decisamente positivo.

L’attività di comunicazione è stata pianificata su diversi media digitali e tradizionali: dalla carta stampata (Il Sole 24 Ore, Corriere della Sera e la Repubblica nelle edizioni milanesi), alle affissioni nelle stazioni principali di Milano, Bergamo, Modena e Parma, e sui mezzi pubblici di Torino.

Il messaggio “È stupido sprecare, è bello scoprirlo” viene inoltre lanciato attraverso la nuova release – realizzata sempre da Melismelis – del sito stupidosprecare.it. Una versione ancora più green grazie ai nuovi contenuti coerenti con la tematica della campagna e alla continua interazione con gli utenti.

Non mancheranno, infine, i passaggi sulle pagine social – Facebook e Twitter -, di U2 Supermercato, frequentate da una community di oltre 75mila persone.

“Tra i temi cari a U2 Supermercato – afferma Massimo Melis, Managing Director dell’agenzia -, quello dell’attenzione agli sprechi, con Expo 2015, è più attuale che mai. E ancora una volta, con U2 Supermercato e grazie a U2 Supermercato, ribaltiamo gli elementi: individuiamo nel piacere il benefit del non sprecare e realizziamo un sistema di comunicazione inedito, coraggioso e divertente che non ha niente di retorico e prescrittivo”.

Credits:

Direzione creativa: Alessandro Secchi e Stefano Picarazzi

Copywriter: Alessandro Secchi

Art director: Stefano Picarazzi

Art: Jessica Obino

Account: Ramona Geroli

Social Media Specialist: Cristiano Callegari

Project supervisor: Massimo Melis