Speedo e IED: insieme agli studenti nella sfida della creatività

Speedo diventa partner del Master in Event Management di IED, promotori del modello formativo caratterizzato dall’incontro tra “sapere e saper fare”.

speedo

Ieri sono state presentate davanti a una commissione mista le tesi dei diciotto studenti IED dell’Anno Accademico 2014-2015, tra cui verrà premiato il migliore con uno stage nella sede di Speedo a Bolzano, all’interno del nuovo headquarterdel gruppo Oberalp, che si occupa della distribuzione del marchio in Italia e altri 6 Paesi europei.

A conclusione del loro percorso formativo gli studenti si sono misurati nella simulazione di una reale situazione lavorativa, ricevendo il brief sulla base del quale elaborare le proprie tesi direttamente da Speedo nel ruolo di azienda committente. Per soddisfare la richiesta del “cliente” gli studenti hanno ideato, pianificato e sviluppato progetti dedicati alla promozione della Speedo House di Milano. Ciascun gruppo di lavoro ha elaborato piani che integrano eventi, happening per la stampa e il grande pubblico e attività mirate di promozione, mirati a trasformare la Speedo House in un punto di ritrovo per la città in occasione di Expo 2015.

“Abbiamo scelto di legarci allo IED per premiare una filosofia che vediamo estremamente affine alla nostra. Il marchio Speedo sta evolvendo, usciamo dalle piscine dove siamo nati e dove abbiamo costruito la nostra leadership per ispirare la gente comune ad avvicinarsi al nuoto e spronarla a dare sempre il massimo di sé. La shopping experience sensoriale ed emozionale che proponiamo nelle Speedo House fa parte di questo nuovo corso e abbiamo visto in questa Scuola, dove gli studenti imparano a pensare “out of the box” e dare forma concreta ai sogni, un interprete perfetto delle nostre esigenze.” – commenta Gaia Vettori, Marketing Manager di Speedo Italia – “Dare spazio ai giovani e supportare la loro crescita professionale è infine parte del DNA del nostro Gruppo, che vanta un’età media di 30 anni, manager compresi.”

“IED è un sistema formativo in continua evoluzione con una missione ben precisa: forgiare i giovani creativi di domani, offrendo loro la possibilità concreta di entrare nel mondo lavoro e realizzarsi, personalmente e professionalmente – dichiara Maurizio Cortese, Direttore generale del Gruppo IED – La collaborazione con Speedo permette ai nostri studenti di potersi avvalere di quella metodologia del “saper fare”, grazie alla quale è possibile abbracciare, sin da subito, la professione del designer avvalendosi del confronto diretto con professionisti del settore.”