Candid camera per promuovere la nuova Fiat Panda a Roma

A Carnevale ogni scherzo vale, ma anche ad aprile. Soprattutto se a farlo è Eventi Apa, per conto di Fiat Chrysler Automobiles Italia. È partito qualche giorno fa il tour promozionale “Panda n’ città”, che dal 10 al 23 aprile mette in pista sulle strade di Roma una flotta di 12 Fiat Panda 4×4 Cross in versione “yellow cab” newyorkesi, che per l’occasione si sono trasformate in macchine da candid camera per passanti e vip che vi si imbattono.

L’iniziativa si gioca tutta sullo stile accattivante delle nuove Panda che conciliano design, comfort e massima sicurezza. Le auto, giallo fiammante con tanto di banda laterale a scacchiera, seguono una roadmap che si snoda lungo le zone più affollate della città.
Per ogni tappa prevista, gli autisti delle 12 Fiat Panda, in impeccabile divisa scura e cappello, improvvisano simpatici sketch e invitano i passanti a farsi dare un breve passaggio, rendendoli inconsapevoli protagonisti di un test drive che mostrerà le potenzialità del “City Brake Control”: un sistema anti-collisione che tra 5 e 30 km/h attiva una frenata di emergenza se rileva il rischio di un tamponamento. Le potenziali “vittime” di questa divertente candid camera sono invitate dagli autisti-attori a salire a bordo, con la scusa di dare loro un passaggio.

Ed è qui che comincia il vero spettacolo. All’interno delle singole auto è, infatti, installata una Go- Pro che riprende le reazioni dei singoli passeggeri alle simulazioni di frenata improvvisa e coglie lo stupore di quando questi scoprono che a frenare è stata automaticamente la Panda. Un attimo prima che le “vittime” cadano nel tranello, l’autista di turno attiva l’action cam e, una volta che il passeggero accetta di entrare in macchina è fatta. A tutto il resto ci pensa il “City Brake Control”, con l’occhio vigile della Go-Pro che riprende tutto.

Le clip più divertenti e curiose vengono diffuse sul canale YouTube “Panda‘n città” creato ad hoc per l’iniziativa e, con le reazioni più o meno scomposte dei passeggeri-vittime dello scherzo, promettono di diventare super virali online. Soprattutto se si tiene conto che a “cadere vittime” del fascino della nuova Fiat Panda non sono stati solo lavoratori, studenti, pendolari, passanti e semplici curiosi ma anche vip e famose fashion blogger tra cui Sonia Grispo di “Trend and The City”, Alessandra Airò di “The Little Snob Thing”, Camilla Sentuti di “Glamgerous”, il ballerino Kledi, l’attore Giorgio Borghetti e i Cugini di Campagna, solo per citarne alcuni. Tutti coloro che accettano di prestare il volto all’iniziativa, inoltre, ricevono in omaggio un coloratissimo “power bank” brandizzato Fiat.