Il Sole 24 ORE presenta “I capolavori della letteratura horror”

Da martedì 3 marzo Il Sole 24 ORE presenta ai lettori che amano la letteratura dell’incubo “I capolavori della letteratura horror”, una collana di 20 volumi, raffinata nel layout grafico e nella scelta dei romanzi,dai grandi classici che hanno fatto la storia del genere agli horror/thriller, fino ai romanzi più contemporanei. Inaugura la collana del Sole 24 Ore, in edicola da martedì 3 marzo, “L’Esorcista”, di William Peter Blatty,  un romanzo che ha fatto la storia dell’horror e che è conosciuto universalmente anche per la relativa trasposizione cinematografica, datata 1973.COVER_L'Esorcista

L’horror oggi diventa sempre più genere di massa, soprattutto grazie ad alcune fortunate serie televisive,canali dedicati, videogame, film colossal dove i protagonisti sono sempre più vampiri, zombie, licantropi, mutanti.“I capolavori della letteratura horror” del Sole 24 Ore raccoglie questi e altri classici in 20 volumi: dai grandi maestri autori degli intramontabili “Frankenstein”, “Dracula”, “Il castello di Otranto”, “Il pozzo e il pendolo”, agli autori famosi anche grazie al cinema, come Ann Rice con “Intervista col vampiro”, o Richard Matheson con “Io sono Leggenda”, fino agli scrittori emergenti ma già di successo, rilanciati dalla tv, come Jay Bonansinga e Robert Kirkman e la loro serie cult “The Walking Dead”, o Ira Levin con “La donna perfetta”. Venti romanzi mozzafiato che porteranno il lettore a intraprendere un viaggio in atmosfere terrificanti, dove leggende popolari e racconti fantastici si fondono perfettamente in una narrazione che porta il lettore a esplorare i territori dell’incubo.

“L’esorcista”, il romanzo cult di William Peter Blatty, inaugurerà la collana martedì 3 marzo. Scritto a partire dallo studio di un caso di possessione diabolica riportato dal «Post» nel 1949, “L’esorcista” richiese all’autore, William Peter Blatty, una lunga e accurata ricerca sull’argomento. Pubblicato nel 1970, il libro ebbe subito un impressionante successo di vendite; nel ’72, l’autore fu insignito del California Literature Silver Medal Award. Considerato da critici e lettori come uno dei migliori romanzi horror mai scritti, “L’esorcista” ha venduto circa sei milioni di copie ed è stato tradotto in diciotto lingue.

La campagna pubblicitaria è stata curata da McCann e pianificata sui principali quotidiani nazionali e locali e sui canali televisivi Fox, Fox Crime, Rai4 e Horror Channel.