Platinum Media Lab incrementa l’attività editoriale puntando sullo stile italiano  

164

Platinum Media Lab nasce nel novembre 2012 grazie alla realizzazione della prima testata “Wonder World Seasonal Winter 2013”: un prodotto innovativo, basato sull’eccellenza nazionale ed internazionale, con l’obbiettivo di far apprezzare un prodotto in puro “italian style” anche all’estero. Questo concetto diventa il filo conduttore di tutte le altre testate editate da Platinum Media Lab: riviste belle, di lusso, studiate e realizzate “in stile italiano”, che partano da un’idea chiara e che arrivino in modo giusto e diretto alle persone a cui sono destinate.

Tre le testate ad oggi editate: Wonder Cortina (freepress semestrale),Wonder World Seasonal (trimestrale) e da marzo 2015 The One Yacht & Design (trimestrale). Le testate trattano temi chiari e ben definiti: dai viaggi, lifestyle, equitazione alla nautica e al design mentre in Wonder Cortina si parla di Cortina d’Ampezzo con l’obiettivo di valorizzare le sue eccellenze. Oltre alle testate Platinum Media Lab è l’editore della web tv Wonder Cortina Channel, un canale esclusivo dedicato notizie/eventi top relativi a Cortina e con contenuti al suo interno che spaziano dal fashion allo sport, dalla natura allo shopping. Tutti i prodotti Platinum Media Lab sono realizzati in italiano e in inglese.platinumml

Platinum Media Lab realizza coffee table magazines con attenzione estrema alla qualità delle immagini e dei contenuti e alla loro rappresentazione nella forma più espressiva ed elegante possibile. In puro “italian style”. Platinum Media Lab non edita solo magazine ma si muove all’interno di un sistema “cross media” ben definito: eventi, fiere, happening, web tv, realizzazione di corporate magazines, garantendo un supporto completo a tutte le necessità informative e di immagine dei suoi clienti.

matteogalbiati
Matteo Galbiati

“Siamo in un momento molto difficile – commenta Matteo Galbiati, Amministratore Delegato di Paltinum Media Lab – caratterizzato da una forte crisi economica che impone ripensamenti e cambiamenti a tutti i livelli, ovviamente anche nel mondo editoriale. La logica vorrebbe grande concretezza e pragmatismo, ai quali noi abbiamo aggiunto il sogno: vogliamo regalare emozioni, stupire ed entusiasmare i nostri lettori, ricordare che bellezza ed eleganza ci sono sempre e, spesso, sono patrimonio italiano”.