Dynatrace, “Dillo con un fiore” 2.0: le prestazioni dei siti web a San Valentino

190

Regali originali, regali tradizionali, regali personalizzati: in vista del 14 febbraio, siamo tutti alla ricerca dell’idea più romantica per stupire il nostro lui o la nostra lei. Ma quale sito scegliere per acquistare il regalo più velocemente? Dynatrace, leader nell’Application Performance Management (APM) focalizzato sull’esperienza dell’utente,  ha stilato una classifica dei siti “più veloci”. È Interflora, il sito per la consegna a domicilio di fiori e piante, a registrare il tempo di risposta più rapido, con 4,37 secondi. Secondo classificato Smartbox, che offre cofanetti regalo per tutti i gusti, con 8,33 secondi, seguito da Tiffany, la gioielleria che rappresenta un mito senza tempo. Più lunghi i tempi di risposta per l’acquisto di cioccolato artigianale, ben 14,84 secondi. BodyPartIn termini di disponibilità, è sempre Interflora a ottenere il risultato migliore, con il 96,16%. Segue Tiffany, con il 95,43%, Smartbox ottiene il 94,73% e chiude ancora una volta il sito per l’acquisto di cioccolato con il 94,46%.

Ma cosa significa questo per l’utente? Secondo analisi condotte da Dynatrace, un tempo di risposta elevato si traduce nell’abbandono del sito. Ad esempio, nel caso di tempi di caricamento di una pagina che si avvicinano ai sei secondi, il tasso di abbandono degli utenti può raggiungere percentuali del 33%.

Inoltre, nel 2014, secondo Netcomm, c’è stato un incremento del 16 per cento negli acquisti in rete, per un valore totale di 14,6 miliardi di euro, di cui 3 miliardi solo in occasione del Natale. È fondamentale, quindi, per le aziende che fanno dell’online il proprio business, dotarsi di tecnologie in grado di ottimizzare le prestazioni del sito web per evitare un impatto negativo sul proprio brand, soprattutto in occasione delle principali festività.