Dana Dunne nuovo Amministratore Delegato di eDreams ODIGEO

101

Il Consiglio di Amministrazione di eDreams ODIGEO ha annunciato la nomina come Amministratore Delegato di Dana Dunne, con effetto immediato. Dana Dunne, che nel 2012 si è unito ad eDreams ODIGEO come Direttore Operativo, sostituirà Javier Pérez-Tenessa de Block il quale resterà all’interno della società in qualità di  Presidente Onorario. Philip Wolf, che nell’aprile del 2014 si è unito al Consiglio di Amministrazione, è stato nominato Presidente Non esecutivo, con effetto immediato.

Dana Dunne
Dana Dunne

Dana Dunne porta all’azienda molti anni di esperienza, avendo lavorato precedentemente in qualità di Amministratore Delegato per AOL Europe Sarl. ed in qualità di Direttore Commerciale di EasyJet plc. Precedentemente, Dunne è stato Direttore  Commerciale di EasyJet Plc, dove era responsabile delle vendite (di cui la maggior parte online), marketing, yield management, contact centre e customer proposition. In precedenza Dana Dunne ha ricoperto la carica di  Amministratore Delegato e Direttore di AOL Europe Sarl., una divisione di AOL LLC. Dana ha una comprovata esperienza presso importanti aziende di telecomunicazioni e media a livello internazionale . In passato è anche stato il Presidente delle principali unità di business a Belgacom e a US West, due delle più affermate aziende di telecomunicazione in Europa e negli USA.  Dana Dunne ha conseguito un MBA presso la Wharton Business School ed una Laurea in Economia presso la Wesleyan University. Ha la doppia cittadinanza (americana ed inglese).

Philip Wolf si è unito al Consiglio di Amministrazione di eDreams ODIGEO nel periodo dell’Offerta Pubblica Iniziale (IPO) nell’aprile 2014. E’ il fondatore di PhoCusWright, autorevole organizzazione di ricerca focalizzata sul settore del turismo e dei viaggi, dove ha presieduto come Amministratore Delegato dal 1994 al 2011, anno in cui la società è stata venduta.   Oltre ad eDreams ODIGEO, è membro del Consiglio di Amministrazione di aziende come MakeMyTrip (NASDAQ: MMYT), QuickMobile e Hopper.