“Tempo di innovare”: La Stampa in edicola con lo speciale orologi

Torna domani, martedì 25 novembre, in edicola il dossier giunto alla sua terza edizione che La Stampa dedica ogni sei mesi al mondo degli orologi. I lettori possono trovare in allegato al loro quotidiano uno Speciale di 32 pagine su carta migliorata coordinato da Paolo De Vecchi, firma di punta de La Stampa ed autore di uno spazio settimanale all’interno della rubrica “Esercizi di Stile” dedicato alle novità e ai trend relativi all’orologeria.cover speciale orologiNello Speciale i lettori possono trovare una panoramica completa sull’offerta attuale e futura del settore, grazie a reportage accurati, ampie vetrine e interviste ai principali esponenti del “pianeta orologi”. In questo numero nella cover story “Tempo di innovare” De Vecchi analizza le ultime frontiere dell’innovazione stilistica e tecnologica e come il progresso e le nuove e inedite soluzioni meccaniche e di design affondino le proprie radici nella tradizione.

Il tema dell’innovazione è approfondito nell’articolo “Un robot al polso”, nel quale Bruno Ruffilli illustra la nuova generazione di smartwatch e anticipa le novità che, a breve, implementeranno ulteriormente la funzionalità di questi strumenti. Un ampio spazio è dedicato al design, in particolare a quello italiano, rappresentato al meglio da alcune delle principali “maison” di moda ed alle loro proposte, caratterizzate da uno straordinario mix di eleganza e affidabilità. Per i collezionisti e gli appassionati del bello è presente una panoramica sul settore di alta gamma, vera punta di diamante del settore, con un’ampia selezione di modelli: ipertecnologica per lui, lussuosa e glamour per lei.

Sempre a proposito di eccellenze un reportage sul Grand Prix de l’Horlogerie di Ginevra, che si è tenuto a novembre nella città elvetica, e che è considerato l’Oscar del settore, svela tutti i dettagli sui 12 modelli vincenti che si sono aggiudicati i premi della giuria.

Per finire, lo Speciale propone un’intervista esclusiva a Giorgione, fondatore e anima di “Orologi & Passioni”, il più autorevole forum sul web dedicato al settore, che in 10 anni di vita e con 32 milioni di visite e 7 milioni di post, è diventato il punto di riferimento per tutti gli appassionati.