Automobile.it è sponsor della sesta edizione di Internet Motors

Sta per sbarcare a Milano Internet Motors, una due giorni ricca di appuntamenti per capire come pianificare nuove strategie di marketing e gestione per sviluppare il proprio business tramite Internet. automobile.it sarà sponsor ufficiale dell’intero evento e presenzierà in entrambe le giornate, nella prima dedicata alle Case Auto & Industry e nella seconda dedicata ai Dealer.

Il 18 e 19 novembre vedranno due giornate di formazione tenute dai più importanti esperti di Internet e di Automotive in Italia rivolte a tutti gli attori della filiera automobilistica. Si tratta del primo evento italiano interamente dedicato alle best practice internazionali sul marketing online dei prodotti automobilistici e pensato per tutta la filiera automotive, dai concessionari alle case auto, dai fornitori di servizi agli editori e ai player dell’industria.automobile.it

Nella giornata di martedì 18, Marco Paleari, Key Account Manager responsabile delle relazioni dirette con le aziende di produzione del settore automotive, mostrerà l’evoluzione in positivo delle case automobilistiche, che stanno dedicando all’online classifieds unapproccio sempre più consapevole e maturo, utilizzando strumenti e knowhow sempre più perfezionati e performanti. Ovviamente automobile.it rappresenta il micro eco sistema in cui questa evoluzione si riscontra. automobile.it si è evoluto nel tempo per essere un canale costantemente allineato a questa crescente maturità delle case automobilistiche e fornire loro gli appositi strumenti, supporti, opportunità e visibilità.

Enrico Cerri, Key Account Manager e Trainer del sito automobile.it, e Andrea Baroni, Coordinatore Team Italia Vendite, durante la mattinata di mercoledì 19, mostreranno ai concessionari come si sta modificando il mercato dell’usato in Italia. Partendo da un’analisi del mercato attuale dell’auto è risultato che il mercato dell’usato è costante e, nell’ultimo periodo in positivo, rispetto al nuovo. Analizzeranno poi i flussi delle vendite dell’usato, in cui la componente dell’export si sta contraendo, a causa delle nuove regolamentazioni italiane. La problematica che solleveranno i due esperti è che sempre più concessionarie si stanno “convertendo” all’usato e che la gente non cambia più l’auto in modo frequente come prima: comincia a mancare quindi la materia prima, le auto usate.