iPressLIVE tra le 150 startup ammesse al Pioneers di Vienna

120

Il “Pioneers Startup Programs” è un evento internazionale che consente alle startup innovative selezionate di presentarsi a una grandissima platea di investitori provenienti dall’ecosistema startup globale. 800 investitori, media e tech companies parteciperanno a questo grande evento nel quale 50 sartup effettueranno un “pitch” per presentare il loro progetto, invogliare investitori e media a conoscerli meglio e ottenere così opportunità di finanziamento e partnership.

iPress ha sviluppato un’area nella quale è possibile seguire l’evento e visionare i profili degli speaker operando una sincronizzazione con Amazon, Twitter e Facebook per offrire un feed delle conversazioni che ruotano intorno a questo appuntamento.

Contemporaneamente, iPress offre la possibilità di seguire lo streaming insieme al flusso generato dall’hashtag #pioneers14. Tramite la piattaforma è possibile interagire in tempo reale con i profili pubblici dei social network nei quali sono presenti speaker e influencer. iPress infatti è un potente strumento di engagement.Marisandra Lizzi

“Le startup che hanno partecipato alla selezione sono state oltre mille, provenienti da 58 Paesi – ha dichiarato Marisandra Lizzi, Founder di iPress –  il fatto di essere tra le prime 150 ci motiva ancora di più nel nostro obiettivo di sviluppare la piattaforma anche a livello globale, dopo il market test italiano”.

Per tutte le startup e le aziende che hanno notizie da diffondere al Pioneers la piattaforma sarà gratuita inserendo il codice IPIONEERS14, valido fino al primo dicembre 2014. I team potranno accedere all’area dedicata all’evento, caricare i propri comunicati stampa corredati da materiale multimediale in una piattaforma utilizzata da migliaia di giornalisti, blogger e comunicatori italiani.

iPress permette, inoltre, di visualizzare la rassegna stampa relativa allo scenario startup italiano, con indicazione della testata e firma cliccabile: è possibile visualizzare il testo integrale degli articoli cartacei, i servizi Tv e radio, insieme agli articoli online. L’opportunità poi di visionare il profilo dei giornalisti o blogger è imperdibile per via dell’incredibile agilità di interazione con essi. Infatti il loro profilo è integrato di informazioni professionali, libri scritti e presenti su Amazon, e soprattutto i feed dei loro post nei social network principali, sui quali è possibile effettuare azioni istantanee come “like”, “reply”, o “retweet”.