Contro i “diavoletti” influenzali arriva Neo Borocillina Febbre e Raffreddore

27

Per la prima volta il brand Neo Borocillina allarga le sue competenze dal mondo della gola a quello delle patologie invernali, per dare sollievo dai sintomi del raffreddore, con una nuova campagna tv che vede sempre protagonisti i diavoletti, “griffe” creativa del brand.

Protagonista dello spot – on air dal 19 ottobre sulle principali emittenti generaliste, digitali e satellitari – è un sassofonista, bloccato durante le prove prima di un concerto con la sua band. E, ancora una volta, troviamo i diavoletti, che in questo caso attaccano i punti tipici del raffreddore e dell’influenza provocando dolori diffusi, spossatezza, mal di testa e soprattutto naso chiuso.frame_NEOBOR_FEBBRE E RAFF

Neo Borocillina Raffreddore e Febbre, declama lo spot,  è la risposta che distrugge i diavoletti con un’azione rapida. Con la sua effervescenza, il prodotto libera dapprima il naso, ed elimina poi rapidamente gli altri diavoli aggressori. In questo modo il protagonista può tornare a suonare al centro della scena trascinando la sua band.

La pianificazione della campagna è a cura di Initiative, network globale parte di IPG Mediabrands, con una strategia dove la TV riveste un ruolo primario.La casa di produzione è Filmgood e la post produzione è a firma di Postoffice. Per Serviceplan, firmano i direttori creativi Salvatore Giuliana e Giuliana Guizzi, affiancati da Stefano Lombardi e Marco Dal Molin.