Tradelab sbarca in Italia con Gaetano Polignano Country Manager

82

Per incrementare la crescita annuale di oltre il 150% e accompagnare anche fisicamente i suoi advertiser internazionali, la piattaforma programmatica Tradelab estende in Italia le attività di acquisto pubblicitario web, mobile e video.Primo player francese in Rtb, quarto a livello europeo, Tradelab mette a disposizione del mercato italiano le sue competenze e tecnologie grazie alla nomina di Gaetano Polignano in qualità di Country Manager.Gaetano Polignano_TradelabUna decisione presa numeri alla mano, indicativi di un settore vivo e in controtendenza rispetto alla contrazione generale. Il mercato pubblicitario programmatico europeo, infatti, sta vivendo una crescita inarrestabile del 111% solo nel 2013, e un’analoga progressione del 125% è registrata in Francia. Tendenza che dovrebbe mantenersi, visto che si stima al 50% in media per ciascun anno fino al 2017. Il mercato italiano non solo non è fermo ma, ad esempio relativamente al mobile, supera di 2 punti la Francia e registra ben il 14% 4degli investimenti adv mobile in programmatic.Tradelab logo

“Tradelab ha scelto l’Italia – afferma Charles Gros – Co-fondatore di Tradelab per l’apertura di un nuovo ufficio poiché la situazione del mercato programmatico è estremamente interessante e prevede un’elevata crescita nel 2014, tra l’85 e il 120% rispetto al 2013. L’opportunità – dice ancora – era dunque evidente per Tradelab: pochi attori nel RTB, un mercato in fortissima evoluzione e molti inserzionisti in cerca di partner tecnologici esperti. Abbiamo deciso di investire in questo mercato dinamico – conclude – e non ancora maturo per incoraggiare uno sviluppo rapido e importante delle nostre attività a livello locale, strategia che sarebbe stata più complessa in paesi già saturi come l’Inghilterra”