Infront: sponsor chiave del successo dei mondiali femminili di pallavolo 2014

Alla vigilia della fase finale del Mondiale Femminile di Volley che si terrà al Forum di Assago dall’8 al 12 ottobre, il primo bilancio sull’organizzazione della manifestazione è estremamente positivo, grazie al contributo degli sponsor che Infront Sports & Media, marketing agent della manifestazione, ha coinvolto. Nel corso dei mesi precedenti l’evento, il lavoro di Infront in collaborazione con FIPAV, il Comitato Organizzatore e i comitati locali, si è concentrato nella selezione e ricerca dei potenziali sponsor e nella chiusura di accordi con aziende che investissero nel Mondiale, con l’obiettivo di farne parte in maniera attiva.italia-femminile-volley

Le aziende coinvolte si sono tutte impegnate nell’essere parte integrante della manifestazione, rinnovando una partnership consolidata nel settore del volley o entrando in questo mercato per la prima volta. Grazie all’expertise di Infront nello sports marketing e nello specifico settore della pallavolo, hanno deciso di attivare la propria presenza sia con attività ad hoc fuori e dentro i palazzetti per coinvolgere al massimo il pubblico onsite, sia con iniziative sui social media,

aree in cui le stesse FIPAV e FIVB sono particolarmente attive.

Di seguito, gli sponsor, raggruppati per diversa tipologia. Official Event Sponsors: Intesa SanPaolo, TIM, Atlantia; Official Event Partners: Kinder +Sport, Crai, Suissegas; Official Licenced Product; Errea; Officil Event Supplier: Acqua Eva; Haier e Media Partners: Corriere dello Sport; Tuttosport; Rds e Repubblica.it.Infront logo

“È con grande soddisfazione che assistiamo al replicarsi della sinergia vincente tra brand importanti e di respiro internazionale e il movimento della pallavolo – afferma Marco Bogarelli, Presidente di Infront Italy – Voglio ringraziare ancora una volta tutti gli sponsor che hanno sposato con entusiasmo e passione l’evento, rendendo possibile l’organizzazione di un Mondiale che ci sta regalando grandi soddisfazioni. La formula itinerante che ha previsto 6 sedi ospitanti è un’opportunità unica di promozione territoriale per le aziende partner, che in tal modo possono avere visibilità a tutti i livelli: locale, nazionale e internazionale, grazie all’importante copertura TV di cui sta godendo l’evento. Attraverso un pool di 30 broadcaster, la manifestazione è infatti visibile in oltre 100 paesi nel mondo”.

Infront, oltre all’attività di ricerca di sponsor inclusi i media partner, si è occupata anche della gestione del piano di comunicazione nazionale ed ha supportato gli sponsor nella gestione e implementazione delle loro attivazioni della sponsorship. Anche la produzione TV di tutte le 102 partite del Mondiale è stata curata da Infront, che ha messo in campo le migliori professionalità e tecnologie per realizzare un prodotto televisivo di altissimo livello, esaltando la spettacolarità di questo sport.