Moby corre insieme al Rally Italia Sardegna 2014

Moby è ancora a fianco dello sport per l’importante appuntamento con la gara automobilistica Rally Italia Sardegna 2014, che si svolgerà dal 5 all’8 giugno nella splendida cornice naturalistica sarda. La Compagnia della Balena Blu supporta infatti l’evento come sponsor tecnico, offrendo agli organizzatori del Rally speciali tariffe per raggiungere velocemente e in totale comfort l’isola, grazie ai numerosi collegamenti operati da Moby. La tappa italiana del Campionato del Mondo Rally sancisce così anche quest’anno il forte legame tra gli organizzatori della gara, la Regione Sardegna e importanti realtà come Moby.

rally

Commentando la rinnovata partnership della Compagnia, Eliana Marino, direttore commerciale di Moby, dichiara: “Moby è sempre in prima linea nel sostenere importanti iniziative come quella del Rally Italia Sardegna, di cui è sponsor tecnico da ben nove anni. Questo evento internazionale conferma ancora una volta il ruolo strategico dell’isola, diventata un punto di riferimento non solo come meta turistica famosa in tutto il mondo ma anche come sede di appuntamenti di prestigio come la gara automobilistica che si disputerà nei prossimi giorni”

 

A nome del Comitato Organizzatore, il Direttore Generale del Rally, Antonio Turitto ha voluto chiarire la reale importanza di questo accordo. “La gara è organizzata dall’Automobile Club d’Italia che è la grande casa dello sport dei motori tricolori. Nella mission di ACI c’è quella di supportare tutto lo sport dei motori e, soprattutto, le grandi corse italiane. L’intervento di partner importanti come Moby è quindi fatto di straordinaria importanza perché rappresenta un contributo determinante al mantenimento di eventi importanti come questo che hanno un’enorme valenza sportiva ma anche culturale”.

 

Il Rally Italia Sardegna è la sesta prova del Campionato Mondiale Rally: le gare vedranno sfidarsi, su un tracciato che copre circa 665 chilometri, 57 equipaggiamenti di 28 nazionalità diverse, che regaleranno grandi emozioni a tutti gli spettatori e appassionati di auto. Tra le novità di quest’anno il nuovo quartier generale del Rally, per la prima volta ad Alghero, e l’attribuzione di un ruolo di punta a Cagliari, che ospiterà la cerimonia di partenza e la prima prova speciale. Il 6, 7 e 8 giugno la competizione si sposterà sui terreni sterrati del Monte Acuto, del sassarese, dell’Anglona e della Nurra per le tre tappe della gara, che terminerà nel primo pomeriggio di domenica 8 giugno al porto di Alghero con la premiazione finale.