E’ in edicola Ladies

179

Ladies29Maggio2014 Ladies, il magazine femminile di Class Editori, si evolve. Diventa più ricco, forte, importante e si presenta ai lettori e al mercato pubblicitario completamente rinnovato nei contenuti, nella grafica, nel posizionamento, nella strategia di distribuzione. Le nuove sezioni, moda, beauty, attualità e cultura internazionali, completano il quadro degli elementi chiave che costituiscono i punti di forza del nuovo magazine per donne cosmopolite, trend setter, curiose, in edicola il sabato (dal 31 maggio il primo numero) con MF-Milano Finanza.

“Ladies è uno dei primi frutti dell’azione di rilancio della casa editrice verso nuovi traguardi in Italia e nei mercati esteri più dinamici, avviata lo scorso gennaio anche con l’arrivo di Angelo Sajeva, in qualità di consigliere per le strategie e lo sviluppo di Class Editori oltre che presidente di Class Pubblicità. L’ottica è quella di un’integrazione sempre più forte fra gestione dei media e della raccolta pubblicitaria, realizzata con iniziative editoriali di valore assoluto per il mercato, quale è appunto Ladies”, spiega Paolo Panerai, a.d. e vice presidente di Class Editori.

“La casa editrice, che è in fase di grande rinnovamento, sia sulla carta stampata che sulla tv e internet, ha effettuato un investimento importante riposizionando il magazine nella fascia alta del settore dei femminili. La risposta del mercato è stata di prim’ordine, con una raccolta pubblicitaria di grande rilievo, anche se in un momento di stagionalità non favorevole, a testimonianza della bontà della strategia di evoluzione del magazine che si inserisce ora nella scia dei principali periodici di livello internazionale.

Con quest’operazione Class Editori gioca la sua partita nel mercato dei femminili da protagonista”, aggiunge Angelo Sajeva.

“Ladies si rivolge alle donne appassionate, curiose, divertenti che sanno cogliere il lato intrigante della vita e che vogliono essere informate del meglio di cui possono fare esperienza. Sono donne che non si accontentano di confini angusti e che trovano nel magazine un territorio per esplorare il mondo e l’Italia, per scoprire altre storie di successo, per scegliere quanto di meglio la cultura e il mercato offrano, di stagione in stagione” commenta Giulia Pessani, direttore del magazine. 

Ampio è lo spazio riservato alla Moda che riveste un ruolo centrale e di grande rilievo nello sviluppo del giornale, con lo straordinario apporto in termini di esperienza e competenze diGiampietro Baudo, che assume il ruolo di Fashion director. Grande importanza è data alla fotografia, di moda ma non solo, grazie alla collaborazione con professionisti di livello internazionale. Manuela PavesiJuergen TellerAlan GelatiEmilio Tini, tra coloro che hanno firmato i servizi del nuovo numero.  Il restyling della testata è stato curato da Lorenzo Giuffredi, autore di molti progetti grafici di quotidiani e periodici di livello internazionale e oggi creative director di Ladies.