Antitrust, una pubblicazione on line per fare cultura sulla concorrenza

87

di Federico Unnia

Federico Unnia
Federico Unnia

Costituire uno strumento di costante aggiornamento per il network di studiosi e operatori antitrust. E’ l’obiettivo della Rivista Italiana di Antitrust / Italian Antitrust Review edita dall’Autorità della Concorrenza e del Mercato in lingua inglese e disponibile gratuitamente on line. La rivista, che punta a rendere note, anche all’estero, la prassi e la giurisprudenza Antitrust italiane, ha come campo privilegiato di interesse i più rilevanti sviluppi della disciplina giuridica ed economica della concorrenza e della tutela dei consumatori, in particolare a livello nazionale e comunitario. Coordinata dal Professor Piero Barucci, la rivista ha un comitato scientifico, composto da autorevoli cultori della materia, che opera gratuitamente. Edita dall’Autorità, non ne rappresenta tuttavia la ‘policy’ ma punta invece ad arricchire, in modo indipendente e qualificato, il dibattito scientifico sulle materie oggetto di intervento dell’Autorità stessa, ospitando contributi di autori internazionalmente noti.  Il numero 1 della Rivista Italiana di Antitrust / Italian Antitrust Review è già disponibile on-line all’indirizzo http://iar.agcm.it.