La comunicazione

506

di Alberto Gorrani

La comunicazione, in termini generali, esprime il concetto di una relazione interpersonale, intersoggettiva di varia natura.Perché vi sia comunicazione occorre un codice di parole, di segni, di segnali, di simboli ed un codice di interpretazione.Comunicazione, comunque, non significa “comprensione”; il linguaggio è uno strumento avanzato della comunicazione e lo si ritiene/riteneva caratteristico della società umana. Ad ogni buon conto, ogni forma di comunicazione comporta che ci sia almeno un livello di complicità fra i soggetti del discorso, questo significa che se esiste una fonte o emittente è perché esiste un ricevente.La vera sostanza di questa relazione è data dal rapporto che esiste fra queste due parti, dalla possibilità di rispondere alla comunicazione ricevuta con altre comunicazioni. Queste possono essere, quindi, viste come un processo attraverso cui si traspone un certo gruppo di significati dal produttore al ricevente.Fino ad ora vi ho parlato di “cose” che in qualche modo fanno parte del concetto generale della comunicazione pubblicitaria, la cui tecnica ha sviluppato diverse e sofisticate forme di comunicazione soprattutto attraverso l’interazione di codice verbale con codice visivo, proponendo continuamente gruppi di significati che fornissero “messaggi” sempre più precisi ed intensi.Vi sono vari tipi di comunicazione, (fra i quali  quella del marketing di cui parleremo prossimamente) ad esempio:- la comunicazione delle merci, molto diffusa, le merci si pongono come mediatrici di comunicazione fra gli attori,- la comunicazione integrata, per l’azienda è la tendenza a considerare ogni forma di comunicazione come parte di un tutto e parliamo di attività non concepite in autonomia, distinte e potenzialmente conflittuali perché provenienti da diverse responsabilità che soddisfano obiettivi di volta in volta tattici o strategici, ma sono invece concepite come attività di comunicazione che si integrano, sono sinergiche e si coordinano in maniera coerente,- la comunicazione interna, può essere vista come l’insieme degli strumenti atti a costruire un sistema di relazioni costante ed articolato fra una organizzazione (azienda, ente, associazione) ed il suo pubblico interno (dirigenti, quadri, impiegati, soci,…),- la comunicazione non verbale, è la disciplina che studia il comportamento motorio. Il linguaggio non verbale o linguaggio del corpo (body language) vede i movimenti fisici come messaggi che rivelano, ad esempio, penalizzazioni o gratificazioni del soggetto raggiunto da specifici input (parole, gesti, immagini, suoni,…),- la comunicazione politica, anche se la si può far risalire a Platone, Aristotele, Cicerone e Machiavelli, il concetto è molto più recente ed è contemporaneo all’evoluzione dei mass media, ci si riferisce generalmente, a due campi di interesse: l’attività comunicativa vera e propria, con tutte le sue caratteristiche strutturali e culturali, ed il prodotto dell’interazione fra sistema dei media e sistema politico,- la comunicazione di massa, il significato è pregnante ed ambiguo al tempo stesso, innanzitutto la specificazione “di massa” la differenzia da quella interpersonale che ha una struttura ed una dinamica completamente diversa. Possiamo operare una bipartizione tra “processo della comunicazione di massa” definita come la rete delle relazioni esistente tra i poli fondamentali del flusso comunicativo e “sistema delle comunicazioni di massa” che richiama gli aspetti organizzativi e normativi dei singoli mezzi (stampa, radio, televisione,…) e/o del complesso dei mezzi nei diversi contesti culturali nei quali essi operano,- la comunicazione commerciale, che ha come compito il rendere oggetto del desiderio il prodotto di massa passando attraverso la psiche, complice e ben disposta nel ritenere unico quello che in realtà è di tutti,- la comunicazione globale, volta a costruire per un determinato prodotto un’unica immagine in paesi diversi, utilizzando fondamentalmente la stessa strategia di comunicazione; molto spesso ed a ragione, si parla di global marketing perché questa immagine richiede di utilizzare lo stesso marketing mix e non solo la stessa comunicazione,- la comunicazione d’impresa, nel marketing della comunicazione è costruita dall’insieme degli strumenti con cui l’azienda si presenta sul mercato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA