Google Italy nuovo socio della Fondazione Pubblicità Progresso

pubblicita-progressoGoogle Italy ha appena formalizzato la propria adesione alla Fondazione Pubblicità Progresso. “L’ingresso di Google in Pubblicità Progresso coincide con un momento di grande cambiamento nella comunicazione pubblicitaria, anche in quella di carattere sociale. Nel 1971, quando Pubblicità Progresso nacque, i mezzi più importanti erano stampa, affissioni e tv pubblica. Poi si è aggiunta la tv commerciale e quindi internet. Oggi, con il grande sviluppo dei social media, integrare la comunicazione tra mezzi tradizionali e nuovi diventa una sfida quotidiana. Il fatto che Google abbia deciso di entrare come partner proattivo è per la comunicazione sociale un segnale molto importante. La prima iniziativa di collaborazione fra Google e la Fondazione è la campagna per la promozione della parità di genere “Punto su di te”, all’interno della quale viene data visibilità agli strumenti che sono disponibili sulle piattaforme di Google per la segnalazione di contenuti che si ritengono inappropriati.

“Siamo lieti di entrare a far parte di Pubblicità Progresso”, ha dichiarato Giorgia Abeltino, Direttore Public Policy, Google Italy. “Attraverso la nostra partecipazione, abbiamo l’obiettivo di contribuire alla diffusione della conoscenza delle opportunità offerte da internet e all’educazione a un suo uso responsabile.”

Attiva dal 1971 (prima come Associazione e poi, dal 2005, come Fondazione), “Pubblicità Progresso” è entrata nel vocabolario quotidiano degli italiani, diventando sinonimo di “pubblicità sociale”. Con la sua attività e grazie al contributo di chi ne fa parte (organizzazioni utenti: UPA-  organizzazioni professionali: ASSIRM, ASSOCOM, UNICOM – imprese e organizzazioni di mezzi: AAPI, FIEG, PUBLITALIA ’80, RAI, RTV San Marino, Sky Italia – interassociazioni: IAP), Pubblicità Progresso ha promosso e promuove l’impiego della comunicazione sociale di qualità tra gli strumenti operativi di enti, istituzioni, pubblica amministrazione e organizzazioni non profit. Ha dimostrato concretamente l’utilità di un intervento più professionale nel campo della comunicazione sociale. Ha contribuito a valorizzare la pubblicità italiana e i suoi operatori. In virtù di tutto questo la Fondazione Pubblicità Progresso è oggi una delle espressioni più alte e rappresentative delle organizzazioni del mondo della comunicazione e dei professionisti che ne fanno parte.