Claudio Varetto è il nuovo Presidente di Federpubblicità Emilia Romagna

L’assemblea regionale di Federpubblicità, il sindacato degli operatori della comunicazione e della pubblicità, riunitasi ieri 12 ottobre a Bologna presso la sede di Confesercenti Emilia Romagna, ha eletto il modenese Claudio Varetto quale nuovo Presidente Regionale al posto del ravennate Nevio Ronconi che, divenuto Presidente Nazionale nel giugno scorso, ha rassegnato le dimissioni dall’incarico emiliano-romagnolo.

Dopo il voto dell’assemblea, che ha designato all’unanimità il nuovo presidente, Marco Pasi, Responsabile Cat Confesercenti Emilia Romagna, ha presentato i dati di una recente indagine svolta da SWG sul settore del commercio in regione, da cui emerge la scarsa propensione dei commercianti, specialmente nei centri storici, a investire in comunicazione pubblicitaria. Un dato spicca su tutti: alla domanda “Lei lo scorso anno ha fatto pubblicità?” il 62% ha risposto “No”. Se è ancora vero che “la pubblicità è l’anima del commercio” ci troviamo così di fronte al paradosso di un “Commercio senz’anima”: questo era infatti il titolo provocatorio dell’incontro seminariale che ha fornito spunti per la discussione e postole basi per le future iniziative dell’associazione. Secondo Federpubblicità Emilia Romagna è soprattutto in un momento di congiuntura economica come quella attuale che va riaffermata l’importanza di una diffusione della cultura della comunicazione presso tutte le imprese, anche quelle più piccole.

Claudio Varetto, pubblicitario quarantaquattrenne di Carpi (MO), socio fondatore dell’agenzia Negrini&Varetto, con la presidenza regionale rafforza il proprio impegno all’interno dell’associazione dei pubblicitari che fa capo a Confesercenti: è infatti al secondo mandato quale Presidente provinciale di Federpubblicità a Modena e membro della Giunta Nazionale dell’associazione.