Cda Rai: bene la pubblicità, bocciata la fiction di Barbareschi

(ANSA) – L’andamento della raccolta pubblicitaria a settembre è positivo, così come la tendenza per ottobre. In base a questi dati la Sipra ritiene di rispettare l’obiettivo di una raccolta di 980 milioni di euro per il 2011, rivista a ribasso a giugno rispetto alla previsione di un miliardo e 50 milioni fissata nel corso della gestione dell’ex dg Mauro Masi. E’ quanto avrebbe sostenuto, nel corso dell’audizione nel cda Rai, l’ad della concessionaria della tv pubblica, Aldo Reali.

Prima dell’approvazione dell’aggiornamento del piano fiction 2011 con l’astensione di Nino Rizzo Nervo e Giorgio Van Straten, il cda ha anche bocciato, con l’astensione dei due consiglieri e del presidente Paolo Garimberti, oltre che con il voto contrario di Rodolfo De Laurentiis, la fiction L’Olimpiade nascosta prodotta dalla Casanova Entertainment di Luca Barbareschi, che sarebbe dovuta andare in onda nel 2012.