Venerdì Il Sole 24 Ore presenta il nuovo “IL”

IL, il mensile del Sole 24 Ore da venerdì 14 ottobre si rinnova nei contenuti, nella grafica e nell’impianto fotografico. Il nuovo “IL” infatti sarà ancora più vicino all’attualità e proprio partendo dalle notizie nazionali e internazionali cercherà di capire come queste cambiano la cultura, i costumi e i valori dell’uomo contemporaneo.

Tra le novità del magazine, la nuova sezione Macro che, in perfetto stile Sole 24 Ore, propone domande e risposte con argomentazioni di tecnici ed esperti per spiegare piccoli e grandi temi di scienza, società e costume. Nel numero di ottobre: Ma la Somalia ce la può fare? E tu sai quale latte devi bere? Chi cura la password del morto? Che fare dell’anidride carbonica?

Con l’inaugurazione di Rane, invece, la redazione propone un’importante inedita rubrica dedicata alla cultura, un approccio contradditorio e provocatorio ai temi alti e inattuali e alla società dei consumi arricchita dai contributi di firme come i filosofi Silvano Petrosino e Remo Bodei, gli storici Giuseppe Parlato e Giovanni Tassanim, lo scrittore Vincenzo Latronico, il classicista Carmine Catenacci, il giurista e filosofo del diritto Danilo Zolo, il geografo Franco Farinelli, l’islamista Stefano Bigliardi, il linguista Patrick Coppock, l’antropologa Paola Cantù, il fisico Antonio Masiero, il critico d’arte Piergiacomo Petroli.

Aumenta poi lo spazio dedicato alla Moda, che avrà un taglio nuovo, sorprendente e sarà proposta attraverso format curiosi e innovativi, una vera e propria serie di strategie fatali per l’uomo e la donna contemporanei con l’obiettivo di valorizzare abbigliamento e accessori, abbinandoli anche ad oggetti di uso quotidiano.

Non mancheranno nel nuovo “IL” le infografiche, il segno distintivo per eccellenza del maschile del Sole 24 Ore, che avranno ancora più risalto e spingeranno al massimo le potenzialità di fusione tra grafica e informazione. Ad aprire e chiudere il giornale “World Report” e “World Agenda”, due sezioni profondamente rivisitate per proporre un nuovo percorso grafico ed informativo di respiro internazionale, tra indizi per la rivoluzione verde e tutti gli appuntamenti internazionali tra mostre, spettacoli, luoghi, personaggi e storie da scoprire.