Guido Veneziani Pubblicità triplica il fatturato

Entusiasmo e grandi numeri alla seconda convention di Gvp – Guido Veneziani pubblicità. A Gardone, sul lago di Garda, la struttura guidata dall’amministratore delegato Marco Fossati ha chiamato a raccolta la rete vendita per fare il punto dell’attività a soli otto mesi del lancio della nuova concessionaria voluta dall’editore Guido Veneziani, che ha aperto i lavori.

Numeri e prospettive sono entusiasmanti: tutte le pubblicazioni della casa editrice vedono salire decisamente le diffusioni, in netta controtendenza rispetto al mercato e ai diretti competitor. I dati Ads premiamo sia i settimanali del gruppo (Vero, Top, Stop, Vera e l’ultimo nato, Vero TV), sia i mensili (Vero Cucina, Vero Salute, Vero Casa).
«Nel 2011 la raccolta sarà superiore ai 10 milioni di euro», anticipa Marco Fossati, a.d. della concessionaria e direttore generale della casa editrice, «un valore di fatturato più che triplicato rispetto al 2010, quando la raccolta era affidata a una struttura esterna. Sale il fatturato della raccolta, così come la quota di mercato, ora più in linea con le diffusioni delle testate in concessione. Rilevante l’aumento del numero di utenti pubblicitari».

Alla convention della concessionaria, accanto all’Editore Guido Veneziani, anche il direttore editoriale della casa editrice, Riccardo Signoretti, e i volti noti che firmano sulle testate GVE: Marta Flavi, Alessandro Cecchi Paone e (con un videomessaggio) Maurizio Costanzo, autore di rubriche su Vero, Stop e Vero TV.