Republic: Roberto Scotti e Lorenzo Zordan nominati nuovi direttori creativi esecutivi

58

Novità ai vertici dell’agenzia guidata dall’AD Giovanni Ghelardi.
Saranno Roberto Scotti e Lorenzo Zordan, da molti anni al fianco di Sandro Gorra, ad assumere l’importante incarico. Una scelta di continuità in un reparto creativo molto unito. Scotti e Zordan hanno firmato importanti campagne di Republic e sono già alla guida su gare e su progetti rilevanti, fra i quali la nuova campagna di Impresa Semplice di Telecom Italia in uscita a breve.

Republic comunica la nomina di due direttori creativi interni, Roberto Scotti e Lorenzo Zordan, al vertice del reparto in qualità di direttori creativi esecutivi. La soluzione di una coppia esperta e rodata privilegia la linearità in un reparto solido e numeroso che ha condiviso negli ultimi 10 anni diversi successi per aziende e marchi leader. In veste di direttori creativi associati al fianco di Sandro Gorra, Scotti e Zordan hanno firmato progetti per Impresa Semplice di Telecom Italia, l’ultimo dei quali un nuovo spot on air fra pochi giorni, per Linear Assicurazioni, Neutro Roberts, Star, Ferrero, Multicentrum, Credem, Monini e, sempre per Telecom Italia, il lancio di Alice in Germania, Francia e Olanda. Roberto Scotti, proboviro dell’Art Directors Club Italiano, formato a Brera e allo IED di Milano, ha lavorato a lungo per Armando Testa, poi per M&CSaatchi UK, prima ancora per i gruppi Eurocom, HDM e Univas. Lorenzo Zordan, copywriter, studi classici, filosofici e musicali, ha iniziato nella Canard dei tempi d’oro a Torino e a Milano. In seguito ha lavorato in HDM, Euro/RSCG, GGA per approdare in Republic con la quale collabora fin dalla fondazione.
Per Giovanni Ghelardi, AD di Republic, “Roberto e Lorenzo godono di grande stima da parte di tutta l’agenzia e sapranno, in maniera naturale, motivare e far generare le idee vincenti che i clienti si aspettano da noi”.