Moda: ecco i fashion brand più social del web

Sono Burberry e Dior i fashion brand più seguiti rispettivamente su Facebook e Twitter, ma il più “social engaging” (coinvolgimento effettivo degli utenti) sia su Facebook che su Twitter è Chanel.

Questo è quanto emerge dalla classifica Top 10 Fashion Brand on Social Network di Reputation Manager, leader in Italia nell’analisi della reputazione on line dei brand e delle figure di rilievo pubblico, presentata in occasione della settimana della moda di Milano.

Esaminando il dettaglio della classifica si nota che la fan page di Facebook più seguita è quella di Burberry  (16.899.276 fan totali), che precede Louis Vuitton (16.246.094 fans) al secondo e Dior (12.867.208 fans) al terzo posto. Seguono poi Gucci (12.285.563 fans), Chanel (11.086.390 fans) e Calvin Klein (8.200.626 fans).

Invece su Twitter è Dior l’account con il maggior numero di followers (4.348.041), che precede Chanel con 4.163.681 followers, mentre al terzo posto si piazza Burberry con 2.661.308 followers e al quarto Louis Vuitton con 2.534.788 followers. In quinta posizione troviamo Dolce&Gabbaba con 1.969.938 followers, in sesta Yves Saint Laurent (1.848.273 followers) e di seguito gli altri.

Se però si prende in considerazione l’indice di engagement, attraverso il quale Reputation Manager misura il coinvolgimento effettivo degli utenti da parte del brand sulle pagine social, si evince che il più“social engaging” sia su Facebook che su Twitter è Chanel.

Su Facebook la fan page di Chanel registra infatti una media di 19.588 reazioni degli utenti ad ogni post pubblicato dall’amministratore della pagina, seguito da Dior (18.710 reazioni per post) e Louis Vuitton (16.550 reazioni per post). Burberry è al quarto posto (11.372 reazioni per post) e precede Gucci (7.944 reazioni/post), Calvin Klein (5.956 reazioni/post), Ralph Lauren (5.880 reazioni/post) e di seguito gli altri.

Su Twitter l’account di Chanel è ancora il più “engaging” con 327 reazioni medie tra retweet e mentions da parte degli utenti su ogni tweet del brand, seguito da Dior (149 reazioni/tweet)  e Yves Saint Laurent (144 reazioni/tweet).  Fuori dal podio Versace (90 reazioni/tweet), Louis Vuitton (61 reazioni/tweet), Ralph Lauren  (47 reazioni/tweet), Prada (33 reazioni/tweet).

“Come mostra la distribuzione dei volumi di audience e interazione– spiega Andrea Barchiesi CEO di Reputation Manager – anche quest’anno Facebook si conferma il canale web privilegiato di comunicazione tra fashion brand e i fanMa rispetto all’anno scorso registriamo anche una considerevole crescita del coinvolgimento su Twitter, con un livello di engagement che è in media 3 volte superiore”.

fashionbrandInfographic_2014