Calcio/Diritti Tv: Sky esamina la sentenza UE sui diritti del calcio

(Adnkronos) – “Questa sentenza riguarda alcuni aspetti della vendita di diritti televisivi da parte di organizzazioni come la Premier League”. E’ quanto dichiara un portavoce di Sky, dopo che oggi la Corte di Giustizia Ue ha stabilito che un sistema di licenze per la ritrasmissione delle partite di calcio, che riconosce agli enti di radiodiffusione un’esclusiva territoriale per stato membro e che vieta ai telespettatori di seguire tali trasmissioni con una scheda decoder in altri paesi europei, e’ contrario al diritto dell’Unione. Tale sentenza “avra’ implicazioni su come queste organizzazioni struttureranno la vendita di questi diritti in Europa in futuro, implicazioni che come operatore televisivo – fa sapere Sky – stiamo analizzando con attenzione”. Infine una assicurazione: “Quello che questa sentenza non cambia in alcun modo e’ l’impegno di Sky a garantire ai nostri clienti programmi e contenuti della piu’ alta qualita’, sia che si tratti di nostre produzioni originali sia che si tratti di diritti acquistati sul mercato sulla base della loro disponibilita’”.