CRAZY 4 Digital: finanziato il progetto solidale “Math Melodies”

99

Math Melodies” è un’app per insegnare la matematica in maniera interattiva e divertente anche a bambini ipovedenti e non vedenti, favorendone l’inclusione sociale e l’autonomia. Al momento è disponibile per le prime tre classi delle scuole elementari. L’applicazione è stata presentata in anteprima lo scorso ottobre durante la prima conferenza internazionale dell’associazione e il progetto di estensione alla classe quarta è già stato finanziato da Crazy4Digital Marketing, grazie al contributo dei soci, dei partner e delle aziende che sostengono l’associazione non profit.

CrazyforDigital_MathMelodies

È incredibile vedere quanto e come la rete crei un network di persone che genera valore, e riesca in così poco tempo a fare la differenza, cambiando e migliorando davvero la vita di chi è meno fortunato ma grazie alla tecnologia e al digital oggi ha un’occasione in più” commenta Paola Peretti, Presidente dell’associazione “Quello che ci rende orgogliosi sono i soci e tutti i professionisti che si avvicinano a noi con la voglia di condividere soprattutto i valori e gli ideali di Crazy, il risvolto sociale che il digital, la tecnologia e tutte le loro implicazioni possono avere”.

Mentre si stanno definendo i prossimi progetti solidali da supportare, è stato presentato il calendario eventi 2014 dell’associazione, ricco di oltre 25 appuntamenti fra webinar e  training con la docenza di Paola Peretti e degli speaker e partner del network Crazy fra cui Tiziana Cavallo, Giuseppe Donati, Francesca Concina, Luca Isabella, Simone Bianchi (EvolutionPeople), Andrea Nicosia e Paola Santoro (Webside), Bruce Clay e molti altri.

Da ricordare anche l’evento dedicato al Cyberbullismo in collaborazione con The Vortex (Milano). E a ottobre 2014 imperdibile la Conferenza Internazionale, alla presenza di speaker di rilievo e case studies aziendali.

Per partecipare a tutti webinar, agli incontri e alla Conferenza Internazionale è richiesta la sottoscrizione alla quota associativa annuale di 50 euro.

Tutti gli appuntamenti definiti dall’associazione, che si arricchiranno anche di altre proposte nel corso del 2014, sono ideati per sostenere i progetti solidali nei quali il digital e la tecnologia nelle sue diverse forme (iPad, tablet, consulenze digital e creazione app, ecc.) aiuta a migliorare la vita di persone speciali.