Borsa e Finanza

Imprese: l’Italia è a un bivio, ecco i 5 punti fondamentali per rilanciare la crescita
L’Italia si trova davanti ad un bivio. Il primo cartello indica la strada delle riforme e della crescita in un contesto di stabilità dei conti pubblici; il secondo è una spirale verso un declino economico e sociale. Sono queste le parole usate da Ivan Malavasi nel presentare a Roma il “Progetto delle imprese per l’Italia”. Oltre alla presidente di Rete Imprese Italia, il documento è stato presentato da Giuseppe Mussari (Abi), Emma Marcegaglia (Confindustria), Luigi Marino (Alleanza Cooperative Italiane), Fabio Cerchiai (Ania). La ricetta delle imprese per rilanciare la crescita si fonda su cinque questioni prioritarie: riforma delle pensioni, riforma fiscale, cessioni del patrimonio pubblico, liberalizzazioni e infrastrutture.

Safilo: pesanti vendite sul titolo, Equita dimezza il prezzo obiettivo a 6,4 euro
Crollo a Piazza Affari per il titolo Safilo, che con un -13,27% scende a 6,08 euro. Gli analisti di Equita hanno dimezzato il prezzo obiettivo sul titolo portandolo da 12,2 a 6,4 euro. La raccomandazione è “hold”. “La presentazione del piano –si legge nella nota diffusa da Equita- è stata un`occasione interessante per conoscere un nuovo management team molto strutturato, che avrà però un compito piuttosto duro”.

Saipem si aggiudica nuovi contratti E&C Offshore per 500 mln di euro
Arrivano da Russia e Indonesia due nuovi contratti E&C Offshore per Saipem di un valore complessivo di 500 milioni di euro. In Russia, Saipem si è aggiudicata un contratto per lo sviluppo sottomarino del campo Kirinskoye Gas Condensate, da Mezhregiontruboprovostroy (MRTS) per Gazprom Dobycha Shelf, all’interno della fase di sviluppo del progetto Sakhalin 3.
In Indonesia, invece, Saipem si è aggiudicata un contratto, per conto di PearlOil (Sebuku) Ltd, per il trasporto e l’installazione di strutture marine nell’ambito dello sviluppo del campo Ruby – Sebuku Block, situato al largo della costa orientale di Kalimantan (Borneo), nello stretto di Makassar.

Utility italiane, nessun problema di finanziamento
Barclays Capital rivede le prospettive del rischio finanziario delle utility italiane. Secondo l’ultimo report della banca d’affari inglese, le autostrade del Belpaese sono immuni da problemi di rifinanziamento che potrebbero danneggiare i guadagni, nonostante la prospettiva di cash flow negativo nei prossimi due anni.