Publicis Italia e UniCredit insieme per un progetto di comunicazione interna a livello europeo

170

Per il lancio dell’ultima edizione della People Survey, l’indagine interna volta a sondare il clima aziendale e il livello di coinvolgimento dei dipendenti, UniCredit ha incaricato Publicis Italia di realizzare un progetto di comunicazione interna che coinvolge tutti i 21 Paesi nei quali opera.

locandina UpDownENG[1]

Da diversi anni UniCredit sta investendo su iniziative rivolte a supportare la strategia di coinvolgimento dei dipendenti, e le ‘global survey’, per l’ascolto e la rilevazione del clima aziendale, sono uno degli strumenti principali. In questa edizione della ‘People Survey’, nello specifico, si è voluto adottare un approccio più innovativo per coinvolgere maggiormente i dipendenti, attraverso l’introduzione di un progetto di comunicazione integrata sviluppata sui canali digitali del Gruppo.

L’insight del team di Publicis è stato semplice e diretto: incentivare le persone a condividere liberamente le proprie idee sull’ambiente di lavoro e anche suggerimenti che, solitamente, vengono espressi apertamente solo in piccoli gruppi di colleghi. La campagna ha fatto leva sul seguente concetto: “se non esprimi cosa pensi, nessuno potrà mai saperlo” ed è stato veicolata sui differenti strumenti di comunicazioni presenti all’interno delle sedi UniCredit.

Il concept della campagna è stato così strutturato: il protagonista, un insolito mentalista, intratteneva i dipendenti dagli schermi tv e dai video delle macchinette del caffè presenti in UniCredit, invitandoli a farsi leggere la mente. Una sorta di sessione interattiva, durante la quale il mentalista prometteva di rivelare verità sull’ambiente di lavoro, salvo poi rivelarsi delle assolute ovvietà che chiunque avrebbe potuto dire. La sessione terminava con l’invito a esprimere la propria opinione attraverso la “People Survey”, mentre il messaggio finale faceva capire l’importanza di ricevere tutte le opinioni indipendentemente da chi le esprime.

La campagna è stata contemporaneamente declinata su affissioni interne e ha sfruttato il linguaggio tipico dei balloon dei fumetti nel creare un parallelismo tra “pensato” e “parlato,” così da sottolineare nuovamente l’importanza di esprimere le proprie idee sull’ambiente di lavoro. Questo parallelismo visivo, inoltre, è stato ulteriormente veicolato tramite affissioni speciali dotate di balloon “post-it”, sulle quali scrivere le proprie opinioni, oltre che sui banner del portale intranet di UniCredit oltre che su tutti i canali on-line del Gruppo. L’attività di comunicazione interna per la “People Survey” è stata supportata da un’intensa campagna di digital Marketing.

Il progetto ideato da Publicis è stato sviluppato per tutte le sedi europee del gruppo bancario, coinvolgendo circa 150.000 dipendenti presenti in 21 Paesi.

CREDITS

Direttori creativi esecutivi:                        Bruno Bertelli, Cristiana Boccassini

Responsabili Creativi:                              Stefano Battistelli e Francesco Epifani

Art director:                                                  Enrico Bellini, Hana Kovacevic,

Copywriter:                                                    Giovanna Palma, Lavinia Francia

Planner:                                                         Mattia Bellomo

Group Account  director:                           Marisa Pasqui

Regia:                                                          Mattia Molinari

CDP:                                                            Black Mamba