E’ ripartito Sport Manager

Si è concluso il 1° modulo di “Sport Manager. Programma di sviluppo delle competenze manageriali”, un programma di formazione proposto da Sport Business Academy, l’Accademia di Eccellenza per la formazione e la cultura manageriale sportiva creata da RCS Sport e SDA Bocconi School of Management. Il programma, coordinato dal prof. Dino Ruta, si è aperto con il tema “Organizzazioni sportive: la dimensione sociale ed economica dello sport”.

Tra le numerose aziende e istituzioni rappresentate in aula citiamo: CIP, ICS, AC Milan, Padova Calcio, FC Crotone, Volley Milano, adidas, RCS Sport, eni, Volkswagen Group Italia, PWC, Bosch Italia e Divella. Il Presidente del CIP Luca Pancalli ha aperto la serie di interventi esterni discutendo il tema “Il valore Sociale dello Sport” mentre Andrea Abodi, Presidente Lega Serie Bwin, ha presentato, al termine di questo primo modulo, il tema “Strategie e organizzazione di una Lega emergente”. Tra i partecipanti sportivi: Ivan Ramiro Cordoba (calciatore, FC Internazionale), Mara Santangelo (extennista), Gregorio Rebecchini (ex-giocatore di Rugby), Marco Lanna (ex-calciatore, DS Piacenza).

Il prof. Dino Ruta, co-director di Sport Business Academy, aggiunge riguardo all’aula: “abbiamo partecipanti con esperienze e percorsi differenti, ma tutti con un unico obiettivo professionale: essere in grado di generare valore per il Sistema Sport sapendo raggiungere e integrare risultati sportivi, economici e sociali. E’ questo il profilo del futuro manager dello sport“.

Da parte di RCS Sport”, commenta Matteo Pastore, co-director di Sport Business Academy, “esprimo grande soddisfazione per la qualità del secondo programma, rappresentato da persone di alto profilo e provenienti da ambiti diversi. Un grazie sentito a tutti i partner, che credono nell’Academy quale luogo di alta formazione e strumento di networking“.