Domenica sera Napoli-Milan: per Msc è un derby

di Giacomo Aricò

Una volta si contendevano lo scudetto fino all’ultimo secondo del campionato. Erano i tempi del Napoli di Maradona, fine anni Ottanta. Il Milan era quello degli olandesi, di Ruud Gullit, di Van Basten. Ora che la società all’ombra del Vesuvio è tornata grande, e lo testimonia un partitone sul campo del Manchester City l’altra sera, la sfida torna ad avere un sapore particolare, spettacolare. L’appuntamento è fissato per domenica 18 settembre allo stadio San Paolo di Napoli, il posticipo avrà i riflettori puntati e milioni di spettatori.
La serata sarà particolare per MSC Crociere che è legata ad entrambe le società, motivo per cui per la compagnia marittima l’incontro tra Napoli e Milan sarà un vero e proprio derby. Mentre la partnership con il Milan è di lunga data (con un accordo per altri tre anni firmato lo scorso febbraio), più recente è invece l’inizio della sinergia fra MSC e il club partenopeo, siglata ufficialmente l’11 luglio scorso a bordo dell’ammiraglia MSC Splendida da Pierfrancesco Vago insieme al presidente degli azzurri Aurelio De Laurentiis (e molti se la ricorderanno perché in quell’occasione, con un vero e proprio colpo di teatro, a bordo della nave venne presentato anche il neoacquisto azzurro Gokhan Inler, inizialmente nascosto dietro una maschera di leone).

Che vinca il migliore!” è l’augurio rivolto da Leonardo Massa, country manager mercato Italia di MSC Crociere, ai due club. “Sono un grandissimo appassionato di calcio e questa partita vede coinvolte due grandi squadre italiane, protagoniste indiscusse dello scorso campionato di serie A e che promettono di esserlo anche per la nuova stagione appena iniziata. Sono sicuro che domenica sera assisteremo davvero ad un bell’evento sportivo con grande spettacolo da parte di entrambe le formazioni”.