Nasce Ghena, la nuova Collana editoriale

134

Si chiama Ghena la nuova Collana editoriale dedicata ad argomenti di interesse culturale e letterario che, partendo da un’ottica di genere, guarderà alla complessità sociale e culturale del mondo attuale, mettendone in luce, con una lingua chiara ed immediata, le implicazioni nella vita delle donne e degli uomini di oggi. In libreria da febbraio 2012 , avrà un’impronta culturale data dalla professionalità degli autori: sociologi, psicologi, studiosi … che partendo dalla loro esperienza indagheranno la realtà che ci circonda. Il marchio Ghena (di proprietà dell’editore Epc leader nel settore tecnico dal 1949) fa suo il termine GHENOS (= genere, nascita, origine), ma declina la parola, originariamente neutra, al femminile, per rendere ancora più visibile e immediatamente percepibile il ruolo determinante che le culture e i saperi delle donne hanno avuto nell’odierno dibattito sulle differenze sessuali e sul gender. “Ghena avrà due anime, una saggistica e una narrativa –  spiega Maria Francesca Gagliardi, Direttrice editoriale di Ghena – che percorreranno nei testi con ironia e semplicità temi di interesse collettivo. La linea editoriale data a Ghena si avvarrà della preziosa consulenza di Monica Cristina Storini, membro del Collegio dei Docenti del Dottorato internazionale in Studi di genere e già vicedirettrice del Dipartimento di Studi filologici, linguistici e letterari della Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza”. I primi titoli, disponibili in tutte le librerie da febbraio 2012, sono libri italiani e stranieri pubblicati in Italia per la prima volta. Il primo romanzo ospitato in Ghena sarà il Best seller egiziano Professor Hannaa di Reem Bassiouney. Lo scontro tra l’indipendenza di una donna egiziana cresciuta secondo i valori di libertà ed emancipazione e l’educazione musulmana dell’uomo che ama crea quel tormento dal quale emergono le differenze. Illuminante lo sguardo all’interno della società egiziana odierna.