Roberto Giacobbo: Voyager tra mito e leggenda, passato e futuro

Servizio di Giacomo Aricò

Il mistero di civiltà antiche, tra mito e leggenda, resta invincibile alla velocità e al progresso del mondo moderno. Discussioni aperte ancora oggi a distanza di millenni. Tutto questo è “Voyager”, che, da un grande studio completamente rinnovato, tornerà in prima serata su Rai Due da stasera lunedì 12 settembre. Il programma curato e condotto da Roberto Giacobbo e giunto alla sua ventesima edizione, e quest’anno darà grande spazio alle indagini. Storia, archeologia, leggenda, mistero e ancora diversi e sorprendenti viaggi intorno all’uomo. Inoltre reportage esclusivi da tutto il mondo e il contributo dei più noti studiosi internazionali.
Non solo uno sguardo al passato ma anche uno rivolto al futuro: ecco che la domenica mattina ci sarà l’appuntamento con “Ragazzi c’è Voyager”.
Sarà lo stesso Giacobbo, autore e presentatore, a condurre il programma (arrivato all’ottava edizione) rivolto ai telespettatori più giovani alla scoperta dei misteri archeologici, storici e dello spazio profondo.
Format d’indagine, inchieste e curiosità, affrontando curiosità e dubbi dei più giovani, interrogando professori universitari, esperti e scienziati. Indagando con un linguaggio semplice ma sempre con serietà e attenzione, per rispondere ai mille quesiti ai confini della conoscenza.

Ascolta l’intervista a Roberto Giacobbo