RADIO2: “CATERPILLAR” RADDOPPIA

Dopo undici anni insieme, si separano, ma solo per… raddoppiare: Massimo Cirri e Filippo Solibello tornano con il loro “Caterpillar” su Radio2 Rai, ma – da lunedì 12 settembre – in una doppia edizione e con numerose novità. Oltre al tradizionale appuntamento delle 18.00, infatti, sarà il nuovo “Caterpillar a.m.” a dare il “buongiorno” della rete, dalle 6.00 alle 7.30 del mattino. Il programma – condotto da Filippo Solibello e dalla new entry Benedetta Tobagi, con le incursioni di Marco Ardemagni – non sarà però solo radio: dal lunedì al venerdì ci saranno la diretta streaming sul web e un nuovo spazio di collegamenti televisivi quotidiani dagli studi milanesi di Radio2 con “Il caffè di Corradino Mineo” su Rainews e su Rai3.

Uno nuovo esperimento, dunque, dopo i quattordici anni di messa in onda di un programma storico – e seguitissimo – di Radio2: un “marchio”, quello di Caterpillar che ha ideato, tra l’altro, “M’illumino di meno” e il “CaterRaduno” e ha arruolato gli ascoltatori/corrispondenti in giro per il mondo.

“E’ un impegno produttivo importante – dice il direttore di Radio2, Flavio Mucciante – che amplia il nostro target di ascolto in una delle fasce di prime time radiofonico e completa un palinsesto molto competitivo per l’autunno “.

Che giornata sarà? Quali i protagonisti, le polemiche, gli avvenimenti da seguire? Domande alle quali si propone di rispondere – cercando di anticipare il futuro prossimo – “Caterpillar a.m.”: dagli studi della Rai di corso Sempione a Milano le previsioni su quanto sta per accadere nel giorno che si apre, dalla cronaca allo sport, dalla politica all’economia, con le ipotesi, le supposizioni e le congetture di chi vie quei momenti e quelle emozioni in prima persona. Grande spazio, com’è nella tradizione del programma, sarà dedicato agli ascoltatori: dalla polemica del giorno ai compiti “last minute” degli studenti in ritardo, ai commercianti che aprono il negozio e alzano la saracinesca in diretta. E proprio a loro – per aiutarli in un momento particolarmente delicato della giornata – sarà dedicato anche un servizio di aiuto e sostegno motivazionale per riuscire ad abbandonare le lenzuola all’ora stabilita.

Le voci di Filippo Solibello e Benedetta Tobagi, e l’“attivismo” mattutino di Marco Ardemagni, accompagneranno il pubblico di Radio2 dal sonno alla veglia, contaminando uno spazio, quello dell’alba, sempre più ricco di vita da raccontare, di eventi da descrivere e di personaggi da rivelare.

Novità anche per il tradizionale “Caterpillar” – in onda dalle 18 alle 19.30 sempre dal lunedì al venerdì – che sperimenta una conduzione a due “transoceanica”: Massimo Cirri a Milano e Antonio Di Bella a New York.
“Grazie a Internet la radio ha oggi una straordinaria opportunità, è un mezzo che ha confini praticamente illimitati – aggiunge il direttore di Radio2 – Per questo ‘Caterpillar’ si rilancia in chiave internazionale: il faccia a faccia quotidiano tra Italia e Usa sarà certamente uno dei momenti forti del programma per ampliare gli orizzonti, incrociando punti di vista, narrazioni, notizie, scale di valori. Tra locale e globale”. Un progetto che può contare su oltre duecento ascoltatori/corrispondenti dall’estero, in quasi tutti i paesi del mondo, formati in onda dalle lezioni di Antonio Di Bella. Un esperimento giocoso di radio partecipata e di citizen journalism su dimensione globale. In contemporanea, per valorizzare anche la propria dimensione locale e continuare a raccontare l’Italia, Caterpillar lancerà la sua rete nazionale di ascoltatori/cronisti, uno in ogni città e borgo. Unico requisito indispensabile: essere un cittadino straniero o presunto tale.