Taçi Oil entra nella rosa dei Premium Sponsor di A.C. Milan

172

Taçi Oil, azienda petrolifera albanese, ha siglato un accordo annuale di sponsorizzazione con A.C. Milan per la stagione 2011 – 2012, in qualità di Premium Sponsor.

L’accordo è stato raggiunto con la mediazione di Infront (l’official advisor che affianca la squadra rossonera nella ricerca, selezione e gestione degli sponsor), ed è stato ufficializzato oggi nella Sala Coppe della sede del Milan in Via Turati, alla presenza di Adriano Galliani, Vice Presidente Vicario e Amministratore Delegato del Club, Rezart Taçi, Presidente di Taçi Oil e Marco Bogarelli, Presidente di Infront Italy, e conferma l’impegno dell’azienda nel mondo del calcio.

La chiusura di questo contratto di sponsorizzazione è la naturale evoluzione di una rapporto di grande e reciproca soddisfazione che dura da anni con la Taçi Oil e il suo Presidente”. – ha dichiarato Adriano Galliani, Vice Presidente Vicario e Amministratore Delegato del Milan – “In un momento particolare del calcio italiano, il Milan campione d’Italia si conferma il Club più seguito dalle aziende che cercano nel calcio un importante opportunità commerciale e di visibilità. L’accordo mette inoltre in evidenza l’ottima e proficua collaborazione con il nostro advisor per le sponsorizzazioni – Infront – che continua ad essere partner davvero strategico”.

Proprio il Presidente di Infront Italy, Marco Bogarelli, ha detto: “questo nuovo accordo, costituisce la base per una partnership solida e duratura nel tempo e consentirà alla squadra di affacciarsi su un nuovo mercato in crescita come quello albanese. Viceversa permetterà all’azienda sponsor di poter beneficiare della forza del brand Milan come mezzo di comunicazione a livello internazionale”.

Durante l’incontro di Milano l’Ing. Rezart Taci, onorato di trovarsi nella sala Coppe del Milan,  ha poi dichiarato: “Per me e per il Gruppo Taci che rappresento, è un grandissimo onore iniziare questa nuova sfida in Italia a fianco dell’AC Milan. Il Milan rappresenta per me e la mia famiglia da sempre un simbolo di forza, determinazione e successi che sono poi di fatto gli stessi valori sui quali ho basato tutto il mio percorso professionale. Amo il calcio italiano che trovo di gran lunga ancora il migliore al mondo.  Spero quindi che questo accordo oltre a portare importanti benefici commerciali al mio gruppo possa rappresentare un ulteriore passo avanti verso l’arrivo di importanti capitali internazionali nel campionato italiano. L’Italia è a mio avviso il paese più bello del mondo, con infinite ricchezze naturali e culturali e personalmente oltre al grande affetto che mi lega al AC Milan preferisco portare i miei ospiti nel vostro paese e a San Siro piuttosto che in Spagna o in Inghilterra”.